Giugno 27, 2019

Fabrizio Consalvi

Pari e patta anche tra Cremonese e Spezia nella 17° Giornata del Girone A, Campionato Primavera 2. E' 1-1 il finale tra i grigiorossi di Gatti e la compagine di Corallo, con gol entrambi nella ripresa. Cremonese avanti al quarto d'ora con Spaviero, mentre poco più tardi ecco l'1-1 firmato da Suleiman. Padroni di casa che salgono a quota 17, al decimo posto. Spezia quinto a 25.

CREMONESE - SPEZIA 1-1

CREMONESE: Barosi; Gallina, Bignami, Missaglia, Poledri (26′pt Martino), Bertolotti, Palla (23′st Alghisi), Putzolu, Ghidoni, Viola, Spaviero (30′st Galtarossa). A disp.: Radaelli, Massari, Hoxha, Guindani, Brignoli, Vitali. All.: Gatti.

SPEZIA: Desjardins; Castagnaro, Giuliani, Marinari, Corbo, Awua (44′st Martorelli), Figoli, Benedetti, Suleiman, Lepri (13′st Scarlino), Mulattieri (40′st Capelli). A disp.: Mazzini, Del Gaudio, Cerretti, Milani, Cerchi, Tregrosso, Dell’Amico. All.: Corallo.

MARCATORI: 17'st Spaviero (Cr), 25'st Suleiman (Sp)

NOTE: Ammoniti: Gallina, Corbo, Figoli.

 

Rimonta pesante per il Cittadella di Beghetto nella 17° Giornata del Girone A, Campionato Primavera 2. I veneti battono nel derby il Venezia per 2-3 a domicilio e sono gli unici ad aver conquistato i tre punti in questo sabato pieno di pareggi. Lagunari avanti al 5' con Fasan, pari di Fasolo al 19'. Nella ripresa ancora Venezia che va sul 2-1 con Santinon, poi Caccin alla mezzora e Pasha poco dopo, completano la rimonta vincente, 2-3.

VENEZIA - CITTADELLA 2-3

VENEZIA: Pigozzo; Soldati (4′st Faggian), Spigariol, Strechie (26′st Simeoni), Tagliapietra S., Santinon, Bentivoglio, Serena, Pimenta, Fasan, Zennaro (18′st Mortati). A disp.: Enzo, Barlocco, Peresin, Cammozzo, Morello, Barbat, Pozzebon, Tagliapietra M., Castagna. All.: Daniel.

CITTADELLA: Vettorel; Nocerino, Caccia, Dalla Bernardina, Fornasier (34′st Gentile), Maniero, Guerra, Borsato (8′st Cervasio), Pasha, Fasolo, Salata. A disp.: Zordan, Venturini, Barzon, Menon, Pasinato, Ballarin, Spadera. All.: Beghetto.

MARCATORI: 5'pt Fasan (Ve), 19'pt Fasolo (Ci), 23'st Santinon (Ve), 30'st Caccin (Ci), 32′st Pasha (Ci)

NOTE: Ammoniti: Santinon.

 

Parità anche tra Pro Vercelli e Cesena in questa 17° Giornata del Girone A, Campionato Primavera 2, governata da ben 5 segni X su 6. E' 2-2 il finale, con doppio vantaggio dei bianconeri siglato da Buso dopo due minuti di gioco e da Ciofi al 26' della ripresa. Tre giri di lancette dopo ecco l'1-2 di Iacuaniello, mentre al 38' rigore del 2-2 finale di Gatto. Pro Vercelli che sale a 23, pari al Venezia al 6° posto. Cesena sempre 2° ma a 28 punti.

PRO VERCELLI - CESENA 2-2

PRO VERCELLI: Chiovenda, Iezzi, De Marino, Sangiorgi (21'st Iacuaniello), Cortinovis (30'st Bedino), Pezziardi, Gatto, Sapone, Gerbi, Mal (13'st Bani), Pagliaro. A disp.: Vero, Besozzi, Lucchesi, Antoniacci, Panizzi, Ciceri, D'Agostino, Quagliata, Agosta. All. : Grieco V.

CESENA: Saro, Maretti, Ingrosso, Gasperoni, Ciofi, Ceccacci, Iacovelli, Urso, Nanni (14'st Babbi), Andreoli (44'st Merciari), Buso (34'st Carnicelli). A disp.: Baldassarri, Gkaras, Salcuni, Militari. All. : Rivalta C.

MARCATORI: 2'pt Buso (Ce), 26'st Ciofi (Ce), 29'st Iacuaniello (Pv), 38'st Gatto (Pv) (Rig.)

NOTE: Ammoniti: Ceccacci, Sangiorgi, Sapone.

Pari e patta tra Virtus Entella ed Empoli nella 17° Giornata del Girone A, Campionato Primavera 2. E' 0-0 tra la formazione di Sassarini e la capolista di Lamberto Zauli, che sale a quota 29 in classifica, sempre un punto di vantaggio su Novara (1-1 a Ferrara) e Cesena (2-2 a Vercelli). Entella che stacca il Parma all'11° posto, a quota 16.

VIRTUS ENTELLA - EMPOLI 0-0

VIRTUS ENTELLA: Siaulys, Gioria, Onisa, Basso (9′st Sadek), Casagrande, Nikic, Romanengo, Spina, Semprini (17′st Traversari), De Marco, Liguoro (44'st Murgia). A disp.: Aglietti, Magonara, Vaccarezza, Vallerga. All.: Sassarini.

EMPOLI: Meli, Matteucci (23′st Gautieri), Ricchi, Buglio, Canestrelli, Curto, Perretta, Zelenkovs (39′st Apolloni), Imbrenda (17′st Dos Santos), Zini, Tehe. A disp.: De Carlo, Giampà, Gianneschi, Ricci. All.: Zauli.

NOTE: Ammoniti: Buglio, Canestrelli.

 

Successo esterno importante per il Genoa di Sabatini, nella 19° Giornata del Campionato Primavera 1 TIM. Il Grifone batte a domicilio il Sassuolo di Felice Tufano. Gol decisivo che arriva al 10' della ripresa, grazie al solito Zanimacchia. Genoa che sale a quota 29, sempre pari alla Juventus vincente sul ChievoVerona. Sassuolo a 17, sempre in piena zona play-out.

SASSUOLO - GENOA 0-1

SASSUOLO: Satalino, Joseph, Dell’Orco, Viero (35’st Ahmetaj), Rossini, Farabegoli, Cappa (29’st Piscicelli), Amadio (22’st Rizzi), Mota Carvalho, Frattesi, Raspadori. A disp.: Fasolino, Pilati, Celia, Denti, Marchetti, Maffezzoli, Ghion, Vlas. All.: Tufano.

GENOA: Rollandi, Candela, Oprut, Altare, Seno, Sibilia, Karic (21’st Silvestri), Bruzzo, Micovschi (37’st Trabacca), Zanimacchia, Piccardo (20’st Salcedo). A disp.: Bulgarelli, Palmese, Trabacca, Pedersen, Odasso, Romairone, Zito. All.: Sabatini.

MARCATORI: 10’st Zanimacchia (Ge).

NOTE: Ammoniti: Rizzi.

Vittoria e sorpasso al penultimo posto per la Sampdoria di Pavan, che ha la meglio in casa per la 19° Giornata del Campionato Primavera 1 TIM sull'Udinese. Blucerchiati in dieci al 32' del primo tempo per rosso a Tessiore, ma ad inizio ripresa ecco l'uno-due vincente. Rigore al 3' con realizzazione di Ibou Balde. Lo stesso fà 2-0 poco dopo e doppietta personale. Udinese che resta prima anch'essa in dieci, rosso a Garmendia, poi in nove per espulsione di Ermacora. Sampdoria ora a 16, pari al Bologna che lunedi affronterà la Roma.

SAMPDORIA - UDINESE 2-0

SAMPDORIA: Krapikas, Tomic, Doda, Pastor, Veips, Mikulic, Tessiore, Ejjaki, Stijepovic, Ibou Balde (39'st Romei), Gomes Ricciulli (30'st Cappelletti). A disp.: Piccardo, Oliana, Ferrazo, Aramini, Scotti, Perrone, Curito Dos Santos, Cabral Henriques, Raspa, Yayi Mpie. All.: Pavan.

UDINESE: Pizzignacco, Vedova (8'st Donadello), Paoluzzi, Brunetti, Caiazza, Vasco, Ermacora, Battistella (30'st Djoulou), Siverio (8'st Bocic), Ruscio Garmendia, Varesanovic. A disp.: Moretti, Trevisan, Parpinel, Filipiak, Pecos Melo. All.: Giulio Giacomin.

MARCATORI: 3'st Ibou Balde (Sa) (Rig.), 5'st Ibou Balde (Sa)

NOTE: Al 32'pt Espulso Tessiore (Sa). Al 25'st Espulso Ruscio Garmendia (Ud). Al 37'st Espulso Ermacora (Ud). Ammoniti: Battistella, Pastor, Bocic

 

Vittoria pesante per la Fiorentina di Emiliano Bigica a Roma, sulla Lazio del nuovo allenatore Valter Bonacina. I viola colgono tre punti importanti e staccano il Milan al quarto posto della classifica di Primavera 1. Vantaggio che arriva alla mezzora con Gori, poi Sottil raddoppia quattro minuti più tardi. Non basta ai biancocelesti la rete di Miceli che fà 1-2 al 17' della ripresa.

LAZIO - FIORENTINA 1-2

LAZIO: Alia; Kalaj, Baxevanos, Petro; Spizzichino, Bari, Miceli, Javorcic (9'st Aliaj), Falbo (39'st Del Signore); Neto, Rozzi. A disp.: Furlanetto, Boateng, Battistoni, Mohamed, Marchesi, Al-Hassan, Peguiron, Fidanza. All.: Bonacina

FIORENTINA: Cerofolini; Mosti, Hristov (4'st Purro), Pinto, Ranieri; Valencic, Diakhate; Meli (20'st Farrarini), Lakti, Sottil (45'st Faye); Gori. A disp.: Ghidotti, Simonti, Kasse, Longo, Maganjic, Marozzi. All.: Bigica

MARCATORI: 30'pt Gori (Fi), 34'pt Sottil (Fi), 17'st Miceli (La)

NOTE: Ammoniti: Bari, Ranieri.

Buona gara ma a metà per il Napoli di Beoni e pareggio nel finale, con la perla su punizione di Palmieri. 1-1 dopo il vantaggio dei rossoneri con Tiago Dias.

LE PAGELLE DEL NAPOLI

Schaeper - 6,5: Buon match il suo nonostante il ko, sbroglia alcune situazioni complicate, può nulla sul gol.

Zanoli - 6: Trame intelligenti per gran parte del match, si alza anche dando manforte all'attacco partenopeo.

Scarf - 6,5: Il migliore della difesa azzurra, nella prima parte di gara dialoga con Gaetano e va anche al tiro.

Basit - 6: Non sempre preciso e ordinato, ma tiene e guida la difesa dei partenopei.

Esposito - 6: Buon match per lui, non soffre nella prima parte e non fà muovere gli attaccanti rossoneri.

Senese - 5,5: Gara incolore, non sempre trova l'equilibrio giusto, non facile con il centrocampo degli ospiti.

Mezzoni - 6,5: Lotta nonostate l'infortunio d'inizio gara, è lui il centrocampo del Napoli. Non si arrende fino al cambio. (33'st Vecchione - 5,5: Nel tutto per tutto degli azzurri è impalpabile).

Otranto - 5,5: E' lui a sbagliare nella situazione del gol decisivo siglato da Tiago Dias, li di fatto cambia il match. (33'st Sgarbi - 5,5: Anche lui entrato nel finale, anche lui non incide).

Palmieri - 7: Fin lì non aveva inciso, con conclusioni ma sempre defilato. Poi il gioiello su punizione che vale l'1-1 finale.

Gaetano - 6,5: Il migliore in campo nel reparto offensivo partenopeo, l'unico ad avere le qualità per l'uno contro uno. Non fortunato. (40'st D'Ignazio - s.v.)

Zerbin - 6: Da qualche buona palla a Gaetano, che non viene sfruttata. Lotta e corre come sempre, positivo.

All.: Beoni - 6: Viene premiato nel finale, trovando l'1-1 che allontana una sconfitta che sarebbe stata pesante. Buon Napoli comunque, meglio di Udine.

Una settimana perfetta per il Milan di Lupi, che dopo aver conquistato la Finale di Coppa a spese dell'Atalanta, vince a Napoli per 0-1, con gol decisivo di Tiago Dias. Milan che per prestazioni e rosa, può puntare tranquillamente a giocarsi il titolo.

LE PAGELLE DEL MILAN

Cavaliere - 6,5: Sempre attento tra i pali, interviene per due volte su Gaetano da calcio da fermo. Ottima gara.

Negri - 5,5: In difficoltà rispetto ad altre apparizioni, dal suo lato i partenopei si fanno vedere con maggiore attenzione.

Llamas - 6: Match positivo il suo nonostante il pareggio subito nel finale. Poche sbavature, gara attenta.

Bellodi - 6: Fà spesso ripartire l'azione dei suoi, non soffre quasi mai l'attacco dei partenopei.

El Hilali - 5,5: Si lascia andare a qualche nervosismo di troppo, nonostante una buona gara sotto il profilo dell'attenzione.

Gabbia - 6,5: Il migliore del reparto rossonero quest'oggi, conferma un buon stato di forma.

Brescianini - 6,5: Ottima gara la sua fino alla sostituzione, entra in tutte le azioni pericolose del Milan. Giocando con personalità. (31'st Murati - 5,5: Ha lui la chance per lo 0-2, la fallisce quasi a porta vuota).

Pobega - 6: Ne bene ne male, sufficente. Offre qualche buono spunto, come qualche conclusione da lontano.

Tsadjout - 5,5: Un passo indietro rispetto alla prestazione di Bergamo, gioca in punta di piedi stavolta, non brilla.

Tiago Dias - 7: Trova lui il vantaggio che stava spianando la strada ai rossoneri. Sempre pericoloso, lascia il campo nel finale. (43'st Forte - s.v.)

Capanni - 7: Corre a destra e a sinistra, è ovunque nelle azioni offensive rossonere. Prova anche la conclusione, il migliore in assoluto quest'oggi. (20'st Sinani - 6: Ultimi venticinque minuti di gara ok).

All.: Lupi - 6: Stava portando via uno 0-1 pesantissimo da Napoli. Il suo Milan viene punito da un gesto estemporaneo, ma sa sempre come trarre vantaggio dalle situazioni in una gara. I rossoneri sono una candidata seria.

I volti nuovi hanno cambiato la Juventus Primavera di Alessandro Dal Canto, che disegnata con un inedito 4-3-3 e con Jakupovic in grande spolvero ha avuto la meglio per 2-1 sul ChievoVerona. Queste le parole del tecnico ai microfoni di SportItalia: "C'è chiaramente da lavorare, per fare integrare al meglio i nuovi arrivati. Speriamo di ricominciare un percorso abbandonato brutalmente prima di Natale". Domanda sulla continuità fin qui mancata dai bianconeri: "Il Campionato è sullo stesso livello, a parte Inter e Atalanta che hanno guadagnato margine. Contano gli episodi e ci sono alti e bassi per tutti. Abbiamo un gruppo rinnovato e con tanti innesti, il che comporta cambi sia di moduli che di gestione. Normale avere agitazione nel finale, ultimamente siamo stati rimontati. Bravi i ragazzi"

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok