Giugno 01, 2020

Fabrizio Consalvi

Brutta sconfitta per l'Inter di Armando Madonna nella 5° giornata di Uefa Youth League. I nerazzurri vengono battuti per 4-1 in rimonta dallo Slavia Praga. Vantaggio di Fonseca, poi sale in cattedra Aguiar, che tra la fine del primo tempo e l'inizio del secondo firma una personale tripletta. Di Cerv il poker definitivo. Inter che si giocherà le proprie ampie chance di qualificazione contro il Barcellona nell'ultima giornata, ai nerazzurri basterà una vittoria.

SLAVIA PRAGA - INTER 4-1

SLAVIA PRAGA: Surovcik; Hosek, Vincour, Stetka, Kosek; Cerv, Kristan, Zinhasovic (47'st Hajek); Doudera (34'st Jurasek), Toula, Silva Estevam Aguiar (25'st Zeronik). A disp.: Sirotnik, Langhamer, Vanek, Matys. All.: Hyský

INTER: Pozzer; Kinkoue (7'st Vergani), Ntube, Pirola; Gianelli (7'st Persyn), Boscolo Chio (7'st Burgio), Agoume, Schirò, Colombini; Fonseca (28'st Squizzato), Oristanio (28'st Gnonto). A disp.: Stankovic, Cortinovis. All.: Madonna.

MARCATORI: 29'pt Fonseca (In), 32'pt Aguiar (Sp), 41'pt Aguiar (Sp), 4'st Aguiar (Sp), 8'st Cerv (Sp)

NOTE: Ammoniti: Kristan, Zinhasovic

Grazie ai gol realizzati in apertura di primo e secondo tempo da Samuele Vignato (Chievo Verona) e Tommaso Mancini (Vicenza Virtus), la Nazionale Under 16 ha vinto 2-0 la prima delle due amichevoli con i pari età dell’Ungheria. Prosegue quindi la striscia di risultati utili degli Azzurrini, che un paio di settimane fa avevano chiuso al primo posto il Torneo di Val de Marne in virtù dei successi su Russia e Belgio e al pareggio con i padroni di casa della Francia.

A Telki sono bastati tre minuti all’Italia per portarsi in vantaggio con Vignato, bravo a finalizzare una delle poche occasioni di un primo tempo povero di emozioni. Al 5’ della ripresa Mancini ha raddoppiato, ribattendo in rete la conclusione di Matteo Pellegrini respinta dal palo. La squadra di Daniele Zoratto ha sfiorato più volte il 3-0, con Bryan Bonucci che si è fatto trovare pronto sull’unico vero pericolo creato dai padroni di casa. Giovedì a mezzogiorno si replica al Complesso Sportivo di Telki.

“Abbiamo meritato la vittoria – il commento del tecnico azzurro – sia per la qualità del gioco sia per l’intensità agonistica messa in campo. Il materiale c’è, questa è una squadra che ha dei valori, anche se bisogna lavorare molto per migliorare nelle due fasi. Ma è normale che a quindici/sedici anni i ragazzi possano sbagliare qualche lettura”.

 

FONTE: figc.it

 

  

Rimonta e qualificazione agli Ottavi di Finale di Uefa Youth League, per la Juventus di Lamberto Zauli, che batte l'Atletico Madrid e con un turno d'anticipo può festeggiare l'accesso alla fase ad eliminazione diretta. Bianconeri sotto nella prima parte con gol di Salido per i colchoneros, pari di Moreno al 33' della ripresa. Il gol decisivo arriva nel recupero, con Gozzi a siglare il 2-1.

JUVENTUS - ATLETICO MADRID 2-1

JUVENTUS: Siano: Bandeira, Vlasenko, Gozzi, Anzolin; Leone (1′st Tongya), Ranocchia (23′st Ahamada); Portanova, Fagioli, Sene (14′st Moreno); Petrelli. A disp.: Garofani, Riccio, Dragusin, Sekulov. All.: Zauli.

ATLETICO MADRID: Saldaña, Ajenjo, Medrano, Moreno, Maroto, Castro, Riquelme (39'st Gutierrez Ramirez), Soriano (15'st Nacho Quintana), Salido (15'st Tenas Urena), Valera (46'st Navarro Diaz), Teguia. A disp.: Fernández, Cova Urbina, Recio Ortega. All.: Juarez.

MARCATORI: 25'pt Salido (Am), 33'st Moreno (Ju), 49'st Gozzi (Ju)

NOTE: Ammoniti: Sene.

 

 

  

Percorso netto per la Nazionale Under 15 al Torneo UEFA dell’Algarve, primo impegno ufficiale della stagione per la più giovane delle squadre azzurre. Dopo i successi contro i padroni di casa del Portogallo (4-1) e i pari età della Spagna (1-0), l’Italia ha battuto 3-0 anche la Finlandia, chiudendo così il torneo al primo posto in classifica a punteggio pieno. 

Allo Stadio Belavista di Parchal gli Azzurrini sono passati in vantaggio dopo appena tre minuti grazie al gol realizzato dal centrocampista del Torino Aaron Ciammaglichella, raddoppiando al 28’ con una conclusione dalla distanza del capitano Luca Di Maggio. Al 66’, dopo una bella giocata di Federico Mangiameli, Kevin Giuseppe Leone ha fissato il risultato sul 3-0 con un gran tiro sotto l’incrocio dei pali.

“Questo è un gruppo che può fare grandi cose – sottolinea il tecnico Patrizia Panicocapace di unire qualità e quantità. Affrontare partite internazionali contro avversari di livello permette di accelerare la crescita dei ragazzi, che anche oggi hanno messo in campo determinazione e voglia di imporre il gioco. Siamo sulla buona strada, pur sapendo che il cammino è ancora lungo”.

Risultati e classifica del Torneo

Prima giornata (22 novembre)

Spagna-Finlandia 3-2

ITALIA-Portogallo 4-1

Seconda giornata (24 novembre)

ITALIA-Spagna 1-0

Portogallo-Finlandia 3-0

Terza giornata (26 novembre)

ITALIA-Finlandia 3-0

Portogallo-Spagna 1-0

Classifica: ITALIA 9 punti, Portogallo 6, Spagna 3, Finlandia 0

 

L’elenco dei convocati

 

Portieri: Claudio Turi (Bari), Paolo Raimondi (Inter);

Difensori: Nicolò Serra (Torino), Saverio Domanico (Juventus), Filippo Saiani (Spal), Anicet Grieco (Inter), Michele Casali (Milan), Fabio Cristian Chiarodia (Werder Brema), Alessio Piantedosi (Milan);

Centrocampisti: Luca Lipani (Genoa), Luca Di Maggio (Inter), Aaron Ciammaglichella (Torino), Antonio Troise (Lazio), Diego Ripani (Pescara), Giuseppe Kevin Leone (Sampdoria), Kevin Maussi Martins (Inter);

Attaccanti: Giacomo Marconi (Parma), Mario Vilardi (Napoli), Federico Mangiameli (Milan), Emanuele Benedetti (Milan).

Staff - Tecnici Federali: Patrizia Panico e Davide Cei; Segretario: Alessandro Lulli; Preparatore atletico: Vito Azzone; Preparatore dei portieri: Davide Quironi; Medico: Riccardo Di Niccolò; Fisioterapista: Fabio Zelioli.

 

FONTE: figc.it

 

  

Vittoria interna e qualificazione alla fase successiva della Uefa Youth League, per l'Atalanta di Brambilla, che supera in casa la Dinamo Zagabria per 2-0, colpendo entrambe le volte nella ripresa. Vantaggio di Cortinovis al 13', raddoppio tre minuti più tardi di Gyabuaa. Atalanta in vetta al Gruppo C, con due lunghezze di vantaggio sui croati, per ottenere il primo posto e gli Ottavi di Finale diretti, basterà un pari con lo Shakhtar Donestk.

ATALANTA - DINAMO ZAGABRIA 2-0

ATALANTA: Gelmi, Bergonzi, Brogni, Da Riva, Okoli, Guth, Traorè, Gyabbua, Piccoli (47'st Ghisleni), Cortinovis (34'st Finardi), Cambiaghi (34'st Ghislandi). A disp.: Dajcar, Ruggeri, Milani, Panada. All. Brambilla

DINAMO ZAGABRIA: Josipovic, Hrovoj, Jurisic, Gvardiol, Sutalo, Franijc, Marin, Jankovic (14'st Julardzija), Sipos, Krizmanic, Karrica (20'st Jurcec). A disp.: Krkalic, Vukasovic, Radonja, Nikolic, Kocar. All. Jovicevic

MARCATORI: 13'st Cortinovis (At), 16'st Gyabuaa (At)

NOTE: Ammoniti: Traore, Karrica, Marin, Cambiaghi, Julardzija, Da Riva, Sipos.

 

 

  

Dopo aver battuto i padroni di casa del Portogallo, la Nazionale Under 15 ha sconfitto la Spagna (1-0) nella seconda giornata del Torneo UEFA dell'Algarve e, proprio in virtù di questi due risultati che valgono come scontri diretti, gli Azzurrini hanno vinto il proprio girone con una giornata di anticipo.

A decidere l’incontro è stato un gol su punizione realizzato dal centrocampista della Lazio Antonio Troise al 33’ del primo tempo.

La squadra di Patrizia Panico tornerà in campo martedì (ore 12 italiane) per affrontare la Finlandia, battuta dal Portogallo 3-0 e ultima in classifica a zero punti.

Calendario, risultati e classifica del Torneo

Prima giornata (22 novembre)

Spagna-Finlandia 3-2

ITALIA-Portogallo 4-1

Seconda giornata (24 novembre)

ITALIA-Spagna 1-0

Portogallo-Finlandia 3-0

Classifica:ITALIA 6 punti, Spagna e Portogallo 3 punti, Finlandia 0

Terza giornata (26 novembre)

Ore 12: ITALIA-Finlandia (Stadio Municipale di Parchal)

Ore 12: Portogallo-Spagna (Stadio di Algarve)

 

L’elenco dei convocati

Portieri: Claudio Turi (Bari), Paolo Raimondi (Inter);

Difensori: Nicolò Serra (Torino), Saverio Domanico (Juventus), Filippo Saiani (Spal), Anicet Grieco (Inter), Michele Casali (Milan), Fabio Cristian Chiarodia (Werder Brema), Alessio Piantedosi (Milan);

Centrocampisti: Luca Lipani (Genoa), Luca Di Maggio (Inter), Aaron Ciammaglichella (Torino), Antonio Troise (Lazio), Diego Ripani (Pescara), Giuseppe Kevin Leone (Sampdoria), Kevin Maussi Martins (Inter);

Attaccanti: Giacomo Marconi (Parma), Mario Vilardi (Napoli), Federico Mangiameli (Milan), Emanuele Benedetti (Milan).

Staff - Tecnici Federali: Patrizia Panico e Davide Cei; Segretario: Alessandro Lulli; Preparatore atletico: Vito Azzone; Preparatore dei portieri: Davide Quironi; Medico: Riccardo Di Niccolò; Fisioterapista: Fabio Zelioli.

 

FONTE: figc.it

 

  

Reduce dal successo conquistato un paio di settimane al Torneo Val de Marne, chiuso al primo posto in virtù dei successi sui pari età di Russia e Belgio e al pareggio con i padroni di casa della Francia, la Nazionale Under 16 torna in campo per una doppia amichevole con l’Ungheria in programma a Telki martedì 26 e giovedì 28 novembre (fischio d’inizio delle due gare alle ore 13). Per l’occasione il tecnico Daniele Zoratto ha convocato 20 calciatori classe 2004, che si raduneranno domenica 24 novembre al Mancini Park Hotel di Roma per partire il giorno seguente ala volta dell’Ungheria.

L’elenco dei convocati

Portieri: Bryan Bonucci (Inter), Simone Scaglia (Juventus);

Difensori: Mattia Motolese (Bologna), Filippo Missori (Roma), Gabriele Cagia (Genoa), Matteo Pellegrini (Roma), Etienne Marius Catena (Roma), Iacopo Regonesi (Atalanta), Matteo Falasca (Roma);

Centrocampisti: Riccardo Pagano (Roma), Tommaso Maressa (Juventus), Endri Muhameti (Atalanta), Giacomo Faticanti (Roma), Andrea Palella (Genoa), Gabriele Alesi (Milan), Federico Accornero (Genoa);

Attaccanti: Tommaso Mancini (Vicenza Virtus), Nicolò Turco (Juventus), Samuele Vignato (Chievo Verona), Leonardo Rossi (Milan).

Staff – Tecnici federali: Daniele Zoratto e Massimiliano Favo; Segretario: Aldo Blessich Preparatore atletico: Luca Coppari; Preparatore dei portieri: Graziano Vinti; Medico: Valerio Andreozzi; Fisioterapista: Marco Di Salvo.

 

FONTE: figc.it

 

  

 

Vittoria interna per la Spal nel recupero della 7° giornata del campionato Under 17 Serie A e B, Girone B. La compagine di Perinelli supera per 2-1 l'Udinese, con vantaggio di Faggi e raddoppio poco dopo la mezzora di Batanasi. Friulani che accorciano ad inizio ripresa, su calcio di rigore siglato da Basha. Spal che sale a 16, al quarto posto. Udinese che resta a 10.

SPAL - UDINESE 2-1

SPAL: Rigon, Basile, Borsoi, Roda, Szyszka, Csinger, Forapani, Faggi, Selleri (22'st D'Andrea), Batanasi (43'st Salvemini), Pilotto (14'st Capasso). A disp.: Romagnoli, Maneo, Tumminelli, Mari, Negoescu, Laos. All.: Perinelli.

UDINESE: Carnelos, Pasiani, Jaziri, Rossitto (30'st Brighi), Samotti (22'st Cocetta), Maset, Pucci (1'st Zuliani), Damiani (22'st Garbero), Basha, Pinzi (35'st Kamagate), Amoroso (1'st Fedrizzi). A disp.: Chiavon. All.: Giatti.

MARCATORI: 3'pt Faggi (Sp), 24'pt Batanasi (Sp), 3'st Basha (Rig.) (Ud)

NOTE: Ammoniti: Szyszka, Forapani, Samotti, Pinzi.

Vittoria interna per l'Empoli di Beggi nel recupero della 7° giornata del Girone A, campionato Under 17 Serie A e B. I toscani battono per 2-1 il Torino, salendo a quota 17 punti in classifica, al secondo posto. Granata che restano ottavi a 11 punti. Vantaggio dell'Empoli firmato Baldanzi al 6', pari momentaneo di Anyimah, gol decisivo al 25' della ripresa di Morelli, con Biagini che cinque minuti dopo para un calcio di rigore a Barbieri.

EMPOLI - TORINO 2-1

EMPOLI: Biagini, Rocchetti, Tognetti (13’st Rizza), Morelli, Degli Innocenti, De Pellegrin, Rossi (32’st Romanini), Fazzini, Cassai (13’st Fiumalbi), Baldanzi, Belloumini. A disp.: Paci, Romeo, Ricci, Gaffi, Natale, Di Natale. All.: Beggi.

TORINO: Edo, Calò, Imperato, Savini, Marafioti, Todisco, Eordea (42’st Gyimah), Maugeri, Anyimah (39’st Galfano), La Marca, Di Marco (28′ Barbieri). A disp.: Basso, Anton, Ientile, Della Valle, Licciardino. All.: Semioli.

MARCATORI: 6'pt Baldanzi (Em), 40'pt Anyimah (To), 25'st Morelli (Em)

NOTE: Al 30'st Biagini (Em), para un calcio di rigore a Barbieri (To). Ammoniti: Edo, Rocchetti.

Nona vittoria di fila per la Juventus in nove gare, nel recupero della 7° giornata del campionato Under 17 Serie A e B, Girone A. I bianconeri di Pedone, battono per 5-0 il Pisa con vantaggio di Salducco al 4'. Raddoppio otto minuti dopo con Miretti, mentre al 25' inizia lo show di Cerri, 3-0. Poker dello stesso al 43' e tripletta conclusiva al 10' della ripresa.

JUVENTUS - PISA 5-0

JUVENTUS: Senko (1′st Oliveto); Savona, Saio, Fiumanò (1′st Giorcelli), Turicchia (10′st Mauro); Pisapia (27′st Giacchino), Salducco (1′st Andreano), Bonetti (18′st Hasa); Chibozo, Cerri, Miretti (10′st Ferraris). A disp. Mulazzi, Doratiotto. All. Pedone.

PISA: Cantini; Egger, Edu Mengue, Romiti, Macchi (35′st Tavanti); Bertipagani (35′st Gulli), Lepri, Pierucci (30′st Vannozzi); Falconi (30′pt Severi), D’Arcangelo (1′st Panarello), Sibilio (30′st Rotunno). A disp. Maianti, Nuti, Pilotta. All. Guerri.

MARCATORI: 4′pt Salducco (Ju), 12′pt Miretti (Ju), 25′pt Cerri (Ju), 43′pt Cerri (Ju), 10′st Cerri (Ju)

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok