Gennaio 17, 2019

Alessandro Grandoni

E' on line la Classifica dei Marcatori del Campionato Under 17 A e B. 

Ecco il quadro aggiornato.

 

GIRONE A

13 RETI: Lipari (Juventus)

11 RETI: Diakhatè (Genoa)

10 RETI: Gaeta (1 rig.) (Fiorentina), Michael (Sassuolo)

8 RETI: Artistico (Parma), Oddei (Sassuolo)

6 RETI: Bertazzoli (Cremonese), Silvestri (Fiorentina), Bertini (Lazio), Trimboli (1 rig.) (Sampdoria)

5 RETI: Asllani (Empoli), Favale (1 rig.) (Torino)

4 RETI: Martini (Empoli), Sekulov, Abou (Juventus), Russo (Lazio), Trezza (Parma), Bachini (1 rig.) (Spezia)

3 RETI: Gazzara, Banchieri (Carpi), Lombardi (Empoli), Milani (Fiorentina), Colombo, Conti, Maglione (Genoa), Ahamada, Sterrantino (Juventus), Kammou, Zilli (Lazio), Milano, Campo (Livorno), Cesarini (Parma), Tordini (Torino)

2 RETI: Ekong (Empoli), Guerini, Spedalieri, Sabatini, Marini (Fiorentina), Besaggio (Genoa), Moschini, Vignes, Marras (Lazio), Capriglione (Livorno), Romano, Rumanc (Parma), D’Addabbo, Morando, Volpe (Sampdoria), Aucelli, Sartori (Sassuolo), Cocola, Filippone, Ferrante, Peirano (Torino)

1 RETE: Borriello (Carpi), Niang, Ghisolfi (Cremonese), Arapi, Vannucci, Simone, Fontanarosa, Viti, Pulina (Empoli), Masi, Munno, Frison, Guedegbe (Fiorentina), Lipani, Bamba, Rancati, Fossati, Zanoli (Genoa), Tongya (1 rig.), Verduci, Fontana, Zanchetta, De Winter (Juventus), Cesaroni, Guadagnoli, Orlandi, Franco (Lazio), Stringara, Matteoli, Pecci, Mialini (Livorno), Spaccaferro, Miceli (Parma), Poligani, Saielli, Grumo, Mercati, Battaglia (Sassuolo), Aquino, Siatunis, Miceli, Yepes, Marrale, Donato, Russotto, Toccafondi, Mamona, Somma (Sampdoria), Furio, Maglione (Spezia), Banse, Morra, Pane, Novelli, Picariello (Torino)

 

GIRONE B

16 RETI: Esposito (Inter)

8 RETI: Campagna (Spal)

7 RETI: Traorè (1 rig.), Sidibe (Atalanta), Manca (1 rig.) (Cagliari), Colombo (Milan), Furina (Spal)

5 RETI: Reda (Atalanta), Merci (ChievoVerona), Sakho (Inter)

4 RETI: Vorlicki, (Atalanta), Lora, Rassega, Butturini (Brescia), Yeboah (Hellas Verona), Bonfanti (Inter)

3 RETI: Faye, Manfredi, Meraglia (Atalanta), Zannoni, Naddeo (Bologna), Priore (ChievoVerona), Pontin (Cittadella), Boscolo Chio, Alcides (Inter), Bassoli (Milan), Ellertsson (Spal)

2 RETI: Carrà (Atalanta), Mattiolo, Moller, Cudini (Bologna), Ausanio, Canciani (Brescia), Iovu (Cagliari), Sperti, Toffoli (ChievoVerona), Borgo, Saggionetto, Sguotti (Cittadella), Calabrese, Zingertas, Pierobon, Turra (Hellas Verona), Oristanio, Moretti (Inter), Signorile (Milan), Sacco (1 rig.) (Padova), Bertini, Teyou (Spal), Del Fabbro (Udinese), Scanferlato (Venezia)

1 RETE: Roma,  Marcaletti , Repa, Panada (Atalanta), Rocchi, Boriani, Naddeo (1 rig.), Fabretti, Casadio, Pagliuca, Ristic, Rocchi, Grieco (1 rig.) (Bologna), Dalmigno, Papetti (Brescia), Desogus, Porru, Acella, Conti, Nuzzo (Cagliari), Munaretti, Anymah, Florenzi (ChievoVerona), Melaca, Memushi, Nichele, Maronilli (Cittadella), Pierobon, Nicolau, Caia, Udogie (Hellas Verona), Zingertas, Nicolau, Dimarco, Cancello, Cester, Yeboah, Cortese, Simic (Inter), Cattaneo, Cudjoe, Giosuè, Angeli, Palmieri, Capone, Grassi, Nasti, Di Gesù (Milan), Bacchin, Frabotte, Vasic, Vecchiato (Padova), Cusumano, Cuomo, Rimpa, Laghi (Spal), Agnoletti, Basha, Ianesi, Palimbo (Udinese), Fazio, Ameri, Gulotta, Antinoro (Venezia) 

 

 

GIRONE C

 

13 RETI: Cancellieri (Roma)

11 RETI: Ferraro (Benevento), Tueto Fotso (Roma)

10 RETI: Garofalo (Benevento), Bamba (Roma)

8 RETI: Pareggi (1 rig.) (Perugia), Milanese, Bove (Roma)

7 RETI: Persiani (Ascoli), Ricci (Frosinone)

6 RETI: Mancarella (Lecce), Piazza (Palermo), Napoletano (Pescara)

5 RETI: Rodio (Frosinone), Cioffi (1 rig.) (Napoli), Agostinelli (Roma)

4 RETI: Scafetta (Ascoli), Romanelli (Benevento), Lupoli (Foggia), Selvini (Frosinone), D’Agostino (Napoli), Zalewski (Roma)

3 RETI: Luciani (Frosinone), Pisanello (Lecce), D’Amato, Montaperto (Napoli), Di Dio (Palermo), Tripi, Carlucci, Ciervo (Roma), Chiarella (Pescara), Guida (1 rig.), Pellino (Salernitana)

2 RETI:  Mancini (Ascoli), Ciaravolo, Solimeno (Benevento), Gaudio, Santoro, Gagliardi, Belcastro, Passaro (1 rig.), Azzaro (Cosenza), Yakubiv, Calvanico, Maesano, Trotta, Amerise (2 rig.) (Crotone), Morelli, Santarpia, Nigro (Frosinone), Virgilio, Cifarelli (Napoli), Piscopo (Palermo), Tozzuolo (Perugia), Zinno, Di Stefano, De Marzo (1 rig.) (Pescara), Tomassini, Travaglini (Roma), Manzo (1 rig.), Arena (Salernitana)

1 RETE: Sciarretta, Planamente, Cifani, Vaccaro, Donzelli, Ambanelli, Romanucci, Gurini (Ascoli), Autiero, Pietroluongo, Menichino, Alfieri, De Rosa (Benevento), Aceto, Annone (Cosenza), Lucanto, Cataldi, Manica (Crotone), Stasi, Monaco, Carnevali (Foggia), Lucido, Venuti, Fucci (1 rig.), Di Stasi (Foggia), Giordani, Santi (Frosinone), Cioffi (1 rig.), Medico, Taveri, Lamacchia (Lecce), Mancino, Marrazzo, Cavallo (Napoli), Sinatra, Bongiovanni, Bisconti (Palermo), Corradini, Vincenzi (1 rig.), Corrado, Mangiaratti, Calosci, Giustini (Perugia), Blasioli, Ciafardini, Masella, Moscianese, Mandolesi, Kirilov, Agbonifo (Pescara), Astrologo, Scandurra, Evangelisti, Muteba (Roma), Fois, Guzzo, Bonaiuti (Salernitana)

 

Nona finale del torneo Nardino Previdi, una boutique del calcio giovanile che mostra una chiara anteprima del calcio italiano che verrà. Sono questi i campioni di domani, oggi impegnati in questa competizione dal sapore emiliano, una coppa nata per ricordare una delle figure più carismatiche e rivoluzionaria del calcio nazionale: Nardino Previdi. Il primo a scommettere sui giovani in una penisola che, ancora oggi, fatica a dare fiducia alle nuove generazioni.

Passiamo alla cronaca. In campo due squadre dal valore simile, a fare la differenza saranno le giocate dei singoli, solisti di qualità presenti in entrambe le compagini. A sbloccare il risultato, a metà del primo tempo è l’Atalanta che, proprio in una fase calante, trova la zampata utile a portare i nerazzurri in vantaggio. Palla al centro, incertezza della linea difensiva, la palla carambola sui piedi di Derbali che, in scivolata, insacca alle spalle di Rossi. La Roma avanza il suo baricentro, offrendo però spazio ai contropiedi dei bergamaschi, nel frattempo si scalda l’attaccante Tueto Fotso, centravanti della Roma che ha mostrato grande qualità in questo torneo. Fine primo tempo con l’Atalanta in vantaggio, gara in bilico e ancora tutta da decidere. Nella ripresa la Roma tenta di raddrizzare la gara, ma l’Atalanta è ben messa in campo e, nelle ripartenze, i giallorossi rischiano.

Cambia tutto con l’ingresso di Tueto Fotso, bomber di grande temperamento che si mette subito in luce con due conclusioni pericolose che svegliano i giallorossi. Dopo dieci minuti Fotso trova una conclusione importante che impegna Visoni in una parata spettacolare. Sulla rimbattuta il più lesto è Muteba che risponde presente all’appuntamento col gol.

Nemmeno il tempo di pareggiare e l’Atalanta, tempo tre giri d’orologio, trova il gol del 2-1 con la rete del capitano, Panada. Tutto da rifare per la Roma. Gara avvincente che scalda il pubblico dello Zanti di San Michele.

Una Roma mai arrendevole, come piace a mister Piccareta: tempo cinque minuti e, dal cielo, cade il gol del 2-2. Lungo traversone di Zalewski e gol di Bamba che segna insaccando sul secondo palo. Atalanta sorpresa dalla soluzione scelta da Zalewski, autore di uno degli assist più belli di questa edizione. Cross da trequarti col contagiri.

Partita incredibile, giocata a viso aperto, uno spettacolo che non smette di stupire. Fallo in area, l’arbitro comanda il rigore a favore dei nerazzurri. Si incarica della battuta il solito Traore che non sbaglia e riporta l’Atalanta in vantaggio. Siamo 3-2 per i campioni in carica a 5 minuti dal fischio finale.

Ma, come dicevamo, questa Roma Allievi non molla mai. Due minuti e la curva giallorossa esulta per la terza volta: azione personale di Tueto Fotso, tiro potente che termina sul palo ma sulla ribattuta arriva Bove, centrocampista col vizio del gol, che riporta la Roma in parità. Incredibile: 3-3.

Due minuti al termine: l’Atalanta insiste, palla al centro, mischia con diversi giocatori in area, il portiere della Roma esce, ma l’arbitro fischia, tra le proteste della Roma, per presunto fallo sul capitano Panada. Secondo rigore per l’Atalanta. Panada si porta sul dischetto e segna il 4-3. Fischio finale: l’Atalanta difende il trono. I campioni del Torneo Previdi sono ancora loro.

FONTE: Ufficio Stampa Memorial Nardino Previdi

 

ATALANTA - ROMA 4-3

Marcatori: Derbali 14 pt (At.), Muteba 11 st (R.), Panada 15 st (At.), Bamba (R.) 21 st, Traore (At., rigore) 25 st, Bove 26 st (R.), Panada 28 st (At. Rig)

ATALANTA: Visoni, Viviani, Marcaletti, Panada, Ruggeri, Derbali, Renault, Sibide, Manfredi, Traore, Beugre. A disposizione: Rodegari, Polloni, Roma, Perego, Meraglia, Lozza, Mallamo, Carrà. Allenatore: Bosi

ROMA: Rossi, Muteba, Suffer, Ciucci, Tripi, Astrologo, Travaglini, Bove, Milanese, Carlucci, Ciervo. A disposizione: Trovato, Moricelli, Buttaro, Calafiori, Agostinelli, Zalewski, Bamba, Tueto Fotso, Tomassini. Allenatore: Piccareta

ARBITRO: Lurato, collaboratori Oussidi e Piccolo della sezione di Modena

Inizia oggi a Coverciano il primo raduno stagionale della Nazionale Under 17, che torna al lavoro tre mesi dopo la sconfitta ai rigori con i pari età dell’Olanda nella finale del Campionato Europeo di categoria.

Gli Azzurrini scenderanno in campo nel pomeriggio per la prima delle nove sessioni di allenamento in programma e sabato alle ore 11 lo stage si chiuderà con l’amichevole con l’Under 17 della Fiorentina. Sono 24 i calciatori convocati dal tecnico Carmine Nunziata, che ha deciso di chiamare anche l’attaccante dell’Atalanta Bikash Meraglia.

L'elenco dei convocati

Portieri: 
Manuel Gasparini (Udinese), Lillo Guarneri (Standard Liegi), Angelo Pisoni (Atalanta);

Difensori: Riccardo Calafiori (Roma), Christian Dalle Mura (Fiorentina), Christian Dimarco (Inter),E.F. Emeric Guedegbe (Fiorentina), Francesco Lamanna (Juventus), Diego Paolo Morra Bean (Torino), Lorenzo Pirola (Inter), Edoardo Scanagatta (Atalanta);

Centrocampisti: Riccardo Boscolo (Inter), Andrea Capone (Milan), Stefano Cester (Inter), Daniel Guerini (Torino), Tommaso Milanese (Roma), Gaetano Pio Oristanio (Inter), Simone Panada (Atalanta), Franco Tongya (Juventus), Simone Trimboli (Sampdoria);

Attaccanti: Lorenzo Colombo (Milan), Sebastiano Esposito (Inter), Bikash Meraglia (Atalanta), Edoardo Priore (Chievo Verona).
 
Staff - Allenatore: Carmine Nunziata; Assistente Allenatore: Emanuele Filippini; Segretario: Manfredi Martino; Preparatore dei portieri: Fabrizio Ferron; Preparatore atletico: Marco Montini; Medico: Cosma Calderaro; Fisioterapista: Giuliano Gepponi; Nutrizionista: Maria Luisa Cravana.

FONTE: figc.it

Tutta la Primavera, in esclusiva, su Sportitalia per i prossimi tre anni. L'assegnazione dei diritti, che avverrà ufficialmente nelle prossime ore, ha visto l'emittente di Michele Criscitiello presentare la migliore offerta. Sportitalia (canale 60 del Digitale Terrestre) avrà infatti in esclusiva i diritti del campionato, final six, coppa italia e supercoppa per le prossime tre stagioni.

La grande novità, inoltre, sarà rappresentata dalla copertura che sarà totale, per circa 240 partite in una stagione. Un palinsesto, quindi, dedicato ai più giovani come spiega lo stesso direttore Criscitiello:

"E’ stato per noi un grande sforzo ma volevamo continuare il nostro progetto editoriale, legato alla Primavera, iniziato tre anni fa – ha commentato Michele Criscitiello -. In queste stagioni abbiamo lavorato molto bene con la Lega Serie A e aver vinto questo bando è motivo di soddisfazione.  Avremo una copertura di tutte le partite: circa 240. Molte trasmesse in diretta, dal venerdì al lunedì, alcune per esigenze di palinsesto in leggera differita. L’obiettivo è di trasmettere ogni giorno una partita di Primavera, che sia Campionato o Coppa Italia. Le produzioni saranno in HD e, per la prima volta nella storia, ci sarà una copertura in chiaro totale del campionato giovanile più bello in Italia. Infine- chiude Criscitiello- la Primavera è un format che va trasmesso in chiaro, accessibile a tutti. Per questo siamo felici di dare continuità al progetto. Senza tralasciare che trasmetteremo per altri due anni anche la Lega Pro”.

Definite diverse operazioni in casa Salernitana per quanto riguarda il settore giovanile come riportato da tuttosalernitana.com. Dalla Regione Lazio (Eccellenza) arriva l'esterno classe '99 Valerio Baldassi dal Monterotondo Scalo (già in prova lo scorso anno al Viareggio). Per quanto riguarda la Primavera arriva il classe 2000 Cristian De Marco dal Corigliano (Eccellenza calabrese) e ritesserato il 2001 Antonio Morra, svincolatosi due mesi fa.

Per quanto riguarda l'Under 17 di Ferraro arriva in prestito dalla Lazio il 2002 Valerio Porcaro ed il portiere del Savio Jacopo De Matteis. Nell'Under 16 in entrata da segnalare il 2003 Giovanni Petrazzuolo, difensore centrale, mentre nell'Under 15 tesserato Giosuè Cuomo (2004) dalla Turris. 

 

Cinque gol della Juventus Primavera in amichevole. La formazione di Francesco Baldini, fresco campione Under 17 con la Roma, batte infatti per 5-0 il Borgosesia, formazione di Serie D. A segno Petrelli, autore di una doppietta, oltre a Meneghini, Galvagno e Tongya per il 5-0 finale. 

Pareggio tra Ajax e Inter Primavera in amichevole.

La formazione di Armando Madonna ha infatti pareggiato per due a due all’Ajax Youth Academy Stadium. La formazione di casa di Heitinga va in vantaggio prima con Brobbey al 60’ e poi raddoppia con Sint al 70’.

Sembra finita ma l’Inter non molla e nel finale trova il pareggio. Adorante, l’ex Parma, trova la rete che accorcia le distanze al 77’ su calcio di rigore, poi ci pensa il solito Vergani, al 97’, a chiudere il match sul 2-2.

Operazione in uscita per la Fiorentina Primavera. L'attaccante esterno Giuseppe Caso, classe 1998, è stato infatti girato in prestito a una formazione di Serie C, il Cuneo, formazione con la quale il giovane potrà fare esperienza per poi tornare alla base. 

Sono stati resi noti dalla FIGC i calendari ufficiali dei Campionati Under 17, 16 e 15 A e B.

Ecco qui sotto i link per poter scaricare i calendari: 

CALENDARIO UNDER 17 - CLICCA PER SCARICARE

CALENDARIO UNDER 16 - CLICCA PER SCARICARE

CALENDARIO UNDER 15 - CLICCA PER SCARICARE

La FIGC ha reso noti i gironi dei campionati Nazionali Under 17, 16 e 15 per la prossima stagione, relativamente alla categoria A e B.

Tre raggruppamenti da 13 squadre ciascuno vista la situazione in Serie B che ha portato ad un format da 19 squadre anzichè 22.

Ecco i raggruppamenti validi per tutte e tre le categorie: 

GIRONE A

CARPI, CREMONESE, EMPOLI, FIORENTINA, GENOA, JUVENTUS, LAZIO, LIVORNO, PARMA, SAMPDORIA, SASSUOLO, SPEZIA, TORINO

GIRONE B

ATALANTA, BOLOGNA, BRESCIA, CAGLIARI, PADOVA, CHIEVO VERONA, CITTADELLA, HELLAS VERONA, INITER, MILAN, SPAL, UDINESE, VENEZIA

GIRONE C

ASCOLI, BENEVENTO, PALERMO, COSENZA, CROTONE, PESCARA, FOGGIA, FROSINONE, LECCE, NAPOLI, PERUGIA, ROMA, SALERNITANA

 

Ultimi Tweets

Under 15 Serie A-B: programma gare, orari e date della 15° giornata https://t.co/irx05IFumA
Under 16 Serie A-B: programma gare, orari e date della 15° giornata https://t.co/Umc7q0n78G
Under 17 Serie A-B: programma gare e orari della 15° giornata https://t.co/OeGmEc4Rpy
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok