Agosto 08, 2020

Alessandro Grandoni

Sono on line i Risultati della 14° Giornata del Campionato Primavera 2. 

 

GIRONE A

 

CITTADELLA – SPAL   3-5

HELLAS VERONA – VIRTUS ENTELLA 2-3

PARMA – BRESCIA 3-4

SPEZIA – PORDENONE  1-0

UDINESE – CREMONESE  3-0

VENEZIA – MILAN  0-2

 

CLICCA QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA AGGIORNATA (PRIMAVERA 2, GIRONE A)

 

 

GIRONE B

 

BENEVENTO – COSENZA  2-1

CROTONE – LIVORNO  2-0

JUVE STABIA – ASCOLI  1-1

PISA – LECCE  1-2

SALERNITANA – FROSINONE 2-1

TRAPANI – PERUGIA  1-0

 

CLICCA QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA AGGIORNATA (PRIMAVERA 2, GIRONE B)

Sono on line i Risultati delle partite giocate per il Campionato Primavera 1, relative alla 16° Giornata.

 

Ecco, nel dettaglio, formazioni, risultati e marcatori: 

 

CHIEVO VERONA - ROMA 2-2 (giocata venerdì)

CHIEVOVERONA: Bragantini; Grazioli, Pedro Farrim, Colley, Munaretti (32'st Zanazzi); Karamoko (19'st Bontempi), Vesentini (32'st Demirović), Sperti; Tuzzo, Rovaglia (43'st Merci), Makni. A disp.: De Re, Asllani, Frey, Priore, Manconi, Vertua. All.: Mandelli.

ROMA: Cardinali; Parodi (14'st Nigro), Trasciani, Bianda, Semeraro; Simonetti (30'st Zalewski), Tripi, Sdaigui (14'st Darboe); D'Orazio, Felipe Estrella (14'st Tall), Riccardi. A disp.: Zamarion, Pleśnierowicz, Santese, Buttaro, Besuijen, Milanese, Boer. All.: De Rossi.

MARCATORI: 3'pt Karamoko (Ch), 13'pt Rovaglia (Ch), 18'st Riccardi (Rm), 36'st Zalewski (Rig.) (Rm)

 

INTER - PESCARA 2-2

INTER: Stankovic; Kinkoue, Ntube, Pirola; Persyn, Squizzato (80' Casadei), Schirò, Gianelli(85' Boscolo Chio), Vezzoni (80' Gnonto); Fonseca (74' Moretti), Mulattieri (80' Vergani). A disp. Pozzer, Tononi, Cortinovis, Dimarco, Burgio, Attys, Bonfanti. All. Madonna

PESCARA: Sorrentino; Martella, Diallo, Marafini, Mane, Quacquarelli (77' Blanuta), Camilleri, Diambo, Mercado (87' Tringalli), Pavone, Masella (40' Chiarella). A disp. Lucatelli, Chiacchia, Renzetti, Longobardi, De Marzo. All. Sassarini

Marcatori: 7' Pavone, 22' Mulattieri, 62' Schirò, 78' Diambo

Espulso: al 20' st Kinkoue (I)

 

EMPOLI - JUVENTUS 2-0

EMPOLI: Pratelli; Donati, Matteucci (69' Pezzola), Viti, Adamoli, Belardinelli, Zelenekovs, Lombardi (78' Bertolini), Sidibe, Merola (89' Asllani), Cannavò. A disp. Hvalic, Riccioni, Fradella, Chinnici, Ekong, Bozhanaj, Lipari, Sakho, Martini.  All. Buscé.

JUVENTUS: Israel; Leo, Riccio, Gozzi, Anzolin, Sekulov (46' Sene), Leone (81' Bandeira), Ahamada (63' Gerbi), Tongya, Petrelli (63' Stoppa), Moreno (63' De Winter). A disp. Garofani, Vlasenko, Miretti. All. Zauli. 

MARCATORI: 34' Cannavò (E), 56' Matteucci (E)

 

ATALANTA - SAMPDORIA 2-2

Atalanta: Gelmi, Ghislandi (83' Bergonzi), Ruggeri (83' Brogni), Panada, Heidenreich, Guth, Ghisleni (59' Traorè), Gyabuaa, Kobacki (59' Colley), Cortinovis (89' Finardi), Cambiaghi. A disposizione: Ndiaye, Milani, Signori, Italeng. Allenatore: Massimo Brambilla

Sampdoria: Avogadri, Angileri, Rocha Lima, Brentan, Veips, Obert (68' Chrysostomou (80' Trimboli)), Sabattini (63' Canovi), Siatounis, Prelec, D’Amico, Balde Balde. A disposizione: Raspa, Boschini, Doda, Ercolano, Dos Santos, Scaffidi. Allenatore: Marcello Cottafava

Marcatori: 40' Gyabuaa (A), 44' e 90'+1 Prelec (S), 65' Colley (A)

 

BOLOGNA - FIORENTINA  0-1

Bologna: Molla, Portanova, Bonini, Baldursson (78' Uhunamure), Saputo, Farinelli (66' Di Dio), Ruffo Luci, Koutsoupias, Cangiano, Stanzani, Juwara. A disp: Marconi, Acampora, Agyemang, Boriani, Di Dio, Grieco, Lunghi, Pagliuca, Rabbi, Uhunamure, Khailoti. All Troise

Fiorentina: Chiorra, Pierozzi, Ponsi, Chiti, Dalle Mura, Beloko (79' Bianco), Montiel, Lovisa, Kukovec (66' Spalluto), Koffi, Fruk. A disp: Luci, Dutu, Simonti, Bianco, Pierozzi, Spalluto, Mignani, Milani, Fiorini. All: Bigica

Marcatori: 61' Chiti (F)

 

DOMENICA 26 GENNAIO

 

GENOA - CAGLIARI 1-3

GENOA: Drago, Piccardo, Lisboa, Raggio, Rovella, Rizzo, Cleonise, Eyango, Bianchi, Zennaro (75' Ruggeri), Moro (74' Klimavicius). A disposizione: Agostino, Gasco, Piccardo, Turchet, Verona, Besaggio, Serpe, Buonavoglia, Montaldo, Klimavicius. Allenatore: Chiappino. 

CAGLIARI: Ciocci, Acella (65' Cusumano), Aly, Carboni, Ladinetti, Boccia, Marigosu (77' Desogus), Kanyamuna (78' Cossu), Contini, Lombardi, Mas Maciej (85' Manca). A disposizione: Piga, Iovu, Cancellieri, Conti, Masala. Allenatore: Canzi. 

Marcatori: 14' e 18' Mas (C), 26' Bianchi (G), 72' Lombardi (C)

 

TORINO - NAPOLI   1-2

TORINO: Lewis; Singo, Marcos Lopez (66' Moreo), Celesia; Ghazoini, Munari, Sandri (66' Rotella), Greco, Kouadio; Gonella, Ibrahimi. A disp.: Trombini, Enrici, Siniega, Ricossa, Bongiovanni, Garetto, Kone, Onisa, Pirola. All.: Sesia

NAPOLI: Idasiak, Zanoli, Costanzo, Ceparano, Manzi, Senese, Vrikkis (78' Labriola) , Zanon, Vianni, Zedadka (86' Virgilio), Palmieri. A disp.: Mancino, Tsoungui, D’Onofrio, Potenza, Cavallo, D’Amato, Cioffi. All.: Angelini

Marcatori: 19' e 30' Vrikkis (N), 25' Ibrahimi (T, rig.)

 

LAZIO - SASSUOLO   0-2

LAZIO: Alia; Armini, Franco, Kalaj, Falbo (Tare dall'86'), Bertini, Bianchi (Ndrecka dal 56'), Shoti (Cerbara dal 45'); Shehu (Marino dal 45'), Nimmermeer (Zilli dal 50'), Moro.A disp.: Furlanetto, Marocco, Petricca, Cipriano, Czyz, Russo, Kaziewicz.All.: Menichini.

SASSUOLO:  Russo, Saccani, Aurelio, Shiba, Pilati, Midolo, Ahmetaj (Martini dall'89), Artioli, Pellegrini (Manara dal 74'), Ghion, Oddei.A disp.: Vitale, Leporati, Bellucci, D’Alessio, Martini, Mehmetaj, Cannavaro, Mattioli, Ripamonti.All.: Turrini. 

Marcatori: 36' pt Aurelio, 34' st Manara

 

E' on-line il video con la vittoria per due a zero dell'Empoli sulla Juventus nel Campionato Primavera. Buona visione.

 

 

 

 

E' on-line il video con il pareggio per due a due tra Inter e Pescara nel Campionato Primavera. Buona visione.

 

 

 

 

Vittoria per due a zero dell'Empoli sulla Juventus nella prima giornata di ritorno del Campionato Primavera 1. Al 34' arriva il vantaggio dei toscani con Cannavò che calcia in porta, deviazione di Riccio e palla che entra in rete dopo aver toccato il palo. Nella ripresa, all'11', la rete del raddoppio firmata da Matteucci che sugli sviluppi di un corner corregge in rete il definitivo due a zero. 

 

EMPOLI - JUVENTUS  2-0

 

EMPOLI: Pratelli; Donati, Matteucci (69' Pezzola), Viti, Adamoli, Belardinelli, Zelenekovs, Lombardi (78' Bertolini), Sidibe, Merola (89' Asllani), Cannavò. A disp. Hvalic, Riccioni, Fradella, Chinnici, Ekong, Bozhanaj, Lipari, Sakho, Martini.  All. Buscé.

JUVENTUS: Israel; Leo, Riccio, Gozzi, Anzolin, Sekulov (46' Sene), Leone (81' Bandeira), Ahamada (63' Gerbi), Tongya, Petrelli (63' Stoppa), Moreno (63' De Winter). A disp. Garofani, Vlasenko, Miretti. All. Zauli. 

MARCATORI: 34' Cannavò (E), 56' Matteucci (E)

Pareggio per due a due tra Inter e Pescara con gli ospiti che compiono una vera e propria impresa. Vantaggio pescarese in apertura, al 7', con un eurogol di Pavone che con il sinistro mette il pallone all'incrocio dei pali da fuori area. Al 22' arriva il pari interista con Mulattieri che raccoglie un servizio di Vezzoni e trova la rete. Nella ripresa, al 63', raddoppio dell'Inter con Schirò che da due passi, su assist di Mulattieri, mette dentro il due a uno. Sembra fatta per l'Inter ma al 78' ci pensa Diambo, di testa, a siglare il definitivo 2-2. 

 

INTER PESCARA 2-2

INTER: Stankovic; Kinkoue, Ntube, Pirola; Persyn, Squizzato (80' Casadei), Schirò, Gianelli(85' Boscolo Chio), Vezzoni (80' Gnonto); Fonseca (74' Moretti), Mulattieri (80' Vergani). A disp. Pozzer, Tononi, Cortinovis, Dimarco, Burgio, Attys, Bonfanti. All. Madonna

PESCARA: Sorrentino; Martella, Diallo, Marafini, Mane, Quacquarelli (77' Blanuta), Camilleri, Diambo, Mercado (87' Tringalli), Pavone, Masella (40' Chiarella). A disp. Lucatelli, Chiacchia, Renzetti, Longobardi, De Marzo. All. Sassarini

Marcatori: 7' Pavone, 22' Mulattieri, 62' Schirò, 78' Diambo

Espulso: al 20' st Kinkoue (I)

E' on-line il video con il pareggio per due a due tra Chievo Verona e Roma nel Campionato Primavera. Buona visione.

 

 

 

 

Prosegue la fase regionale del Campionato Under14 Pro, che vede settantacinque squadre divise in sette gironi: primo obiettivo l’accesso alla fase interregionale, ultimo step prima della Final Four che decreterà la prima storica vincitrice della competizione. Ogni gruppo qualifica un numero determinato di partecipanti alla fase successiva, tranne quello della Calabria: le prime due classificate del girone 1, ancora in fase di organizzazione, affronteranno in un triangolare l’SSC Napoli per stabilire la formazione che verrà ammessa all’interregionale.

Tutti avviati gli altri gruppi, con il girone d’andata da poco terminato. Il gruppo Abruzzo-Marche-Lazio-Umbria vede in testa la Lazio, prima a punteggio pieno con otto vittorie in altrettante gare. A tre punti di distanza la Roma, con una sola sconfitta proprio contro i cugini biancocelesti. Al momento prima esclusa dalla fase successiva il Perugia, distante tre punti dai giallorossi.

Due squadre ammesse all’Interregionale anche per il girone Toscana: sei punti di vantaggio della Fiorentina sull’Empoli secondo, seguito a stretto giro dalla seconda squadra della Viola e dal Livorno. Leggermente più delineato il gruppo Emilia-Romagna che qualifica tre squadre: appaiate in testa Bologna (con una partita da recuperare) e Sassuolo, terzo il Parma equidistante dalla vetta e dalla Reggio Audace quarta (5 punti).

Nel gruppo Veneto-Friuli testa solitaria per il Pordenone, che ha cinque punti di vantaggio sul secondo posto. Proprio per l’ultimo slot che permette l’accesso all’Interregionale è vera e propria bagarre: sette squadre in sei punti che si giocheranno tutto nelle girone di ritorno. Tre posti per tredici squadre nel gruppo Lombardia, dominato dall’Inter imbattuta e a punteggio pieno. A tre punti dai nerazzurri l’Atalanta, sconfitta solo dalla capolista e a +5 sul Monza terzo: al momento fuori dai giochi il Milan distante quattro punti dai brianzoli. Stesso destino al momento per Sampdoria e Genoa, quarta e quinta nel gruppo Piemonte-Liguria che qualifica due squadre.

Primato condiviso da Torino e Juventus, con il Novara terzo ad un solo punto di distanza. A completare il quadro delle sedici squadre che parteciperanno all’Interregionale il Cagliari, per questioni logistiche ammesso di diritto alla seconda fase.

Tutti i risultati, le classifiche e i calendari sono disponibili sul sito dedicato della manifestazione: accedi al portale

La Nazionale Under 16 di Daniele Zoratto fa sua anche la seconda delle due amichevoli in programma a Coverciano contro i pari età del Qatar e chiude nel migliore dei modi, con un bel 3-1, il suo raduno al Centro Tecnico Federale.

“In queste due amichevoli – sottolinea Zoratto - abbiamo visto in campo dei giocatori molto interessanti. Abbiamo portato in ritiro dei calciatori nuovi, che avevamo visto durante il Torneo dei Gironi e che si erano guadagnati la chiamata in azzurro: hanno risposto molto bene sul terreno di gioco e di questo non possiamo che essere contenti”.

La gara. Il tecnico degli Azzurrini conferma il modulo con il centrocampo a rombo anche per la seconda sfida contro la Nazionale asiatica, cambiando però diversi interpreti nel suo undici iniziale. Il tandem offensivo è composto da Vignato e Turco, ed è proprio quest’ultimo a sbloccare la sfida al 20’ del primo tempo, con un preciso colpo di testa. L’attaccante della Juventus si ripete appena sei minuti più tardi, sfruttando ancora una volta le sue doti aeree per battere Katoul con un tap-in dopo una respinta dell’estremo difensore avversario.

Quando il match sembra ormai saldamente nelle mani degli Azzurrini, Ali riapre il confronto (29’ pt), anche lui di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Per qualche secondo l’Italia accusa il colpo e Surag ne approfitta, guadagnandosi un calcio di rigore appena un minuto dopo la rete del momentaneo 2-1: ci vuole il miglior Boseggia per respingere la conclusione di Alsharshani dagli undici metri e negare così il pareggio alla formazione qatariota.

Nella ripresa l’Italia torna a macinare gioco e occasioni in serie, chiudendo il confronto al 18’: è Masala a farsi trovare pronto su un bel cross di Pelamatti, impattando la sfera di prima intenzione e battendo l’incolpevole Katoul per il 3-1 definitivo.

FONTE: figc.it

 

ITALIA - QATAR  3-1  (Fonte Tabellino tuttonazionali.com)

TALIA U16 (4-3-1-2) : Boseggia; Vona (41' Missori), Zambelli, Cagia (C) (60' Regonesi), Pelamatti; Rossi G. (60' Maressa), Doradiotto (54' Faticanti), Rossi R. (41' Ledonne); Accornero (41' Masala); Vignato (69' Semenza), Turco (38' Mancini). A disp.: Bonucci, Biagetti. All.: Zoratto.

QATAR U16 (4-1-4-1) : Katoul; Abdulnasir, Alghareeb (41' Elnoiri), Ali, Al-Raeesi; Abouelela (58' Al-Naimi A. M.); Elkhatib, Alsharshani (41' Al Shaaibi), Almejaba, Surag; Al-Quraishi (80' Al-Naimi A. F.). A disp.: Abrahim, Elnagar, Al-Rawi, Irfan, Al-Dosari, Amer, Al-Saeed. All.: Nardi.
 

ARBITRO: Maccarini (sez. Arezzo). Assistenti: Vagheggi e Pacifici.

RETI: 20’ pt e 26’ pt Turco, 29’ pt Ali, 18’ st Masala

NOTE – Ammoniti: Missori e Al-Raeesi. Tempo di recupero: 2’ pt e 2’ st.

E' on-line il video con la vittoria della Sampdoria sull'Inter per due a uno nel Campionato Primavera. Buona visione.

 

 

 

 

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok