Luglio 23, 2019

Alessandro Grandoni

Tris interno dell'Atalanta capolista, che respinge l'assalto dell'Inter e resta in vetta al Campionato Primavera 1. I nerazzurri di Brambilla per la 13° Giornata superano per 3-1 il Bologna. Vantaggio di Barrow al 26' del primo tempo, pari rossoblu poco dopo con Brignani. Ancora Barrow, doppietta e 2-1 al 10' della ripresa, mentre tris infine di Elia al 38'. Due gli espulsi, entrambi per il Bologna con Ghini e Brignani anzi-tempo sotto la doccia. Atalanta che Mercoledi per i Quarti di Coppa affronterà proprio l'Inter in trasferta.

ATALANTA - BOLOGNA 3-1

ATALANTA: Vidovšek, Del Prato, Migliorelli, Bolis, Guth, Bastoni, Peli, Melegoni, Barrow, Kulusevski, Colpani. A disp.: Pavan, Heidenreich, Zortea, Salvi, Carminati, Zanoni, Rizzo Pinna, Rinaldi, Chiossi, Nivokazi, Elia. All. Brambilla

BOLOGNA: Ravaglia, Cassandro, Frabotta, Ghini, Brignani, Busi, Valencia, Cozzari, Uhunamure, Kingsley, Pattarello. A disp.: Bruzzi, Pellacani, Mazza, Negri, Pirreca, Bianconi, Balde, Djibril, Appiah, Stanzani. All. Troise.

MARCATORI: 26'pt Barrow (At), 31'pt Brignani (Bo), 10'st Barrow (At), 38'st Elia (At)

NOTE: Espulsi: Ghini (Bo) e Brignani (Bo)

Pari casalingo per il Torino di Coppitelli, che impatta per 1-1 con il Genoa nella 13° Giornata del Campionato Primavera 1. I granata fanno la gara, attaccano ma a passare è il grifone, di rigore al 18' del primo tempo con Micovschi. Nella ripresa sono le sostituzioni a dare linfa ai granata, con al 38' il pari siglato da Butic. Un punto a testa che porta il Toro a 19 al sesto posto. Punto che lascia il Genoa a 18, ad un passo dalla zona play-off. Mercoledi in Coppa Italia sarà ancora sfida tra le due, ma a campi invertiti.

TORINO - GENOA 1-1

TORINO: Zanellati; Bedino (21'st Celeghin), Ferigra, Buongiorno, Fiordaliso; Oukhadda, D’Alena, Leveque (11'st Millico); Kone; Rauti (1'st Butic), Bianchi. A disp.: Coppola, Capone, Samaké, Rivoira, Filinsky, Munari, Gilli, Iacuaniello, Ruggiero. All.: Coppitelli

GENOA: Rollandi; Zanoli, Palmese, Seno; Pedersen (17'st Tazzer), Karic, Silvestri, Bruzzo, Micovschi; Salcedo (41'st Tagliabue); De Paoli. A disp.: Bulgarelli, Piccardo, Trabacca, Feliz, Zola, Sibilia, Romairone, Szabo, Filippi. All.: Sabatini.

MARCATORI: 18'pt Micovschi (Ge) (Rig.), 38'st Butic (To)

NOTE: Ammoniti: Kone, Karic.

Vittoria pesante della Sampdoria di Pavan in rimonta sulla Lazio, nella 13° Giornata del Campionato Primavera 1. I blucerchiati superano per 3-1 la compagine di Bonatti e agganciano in un colpo solo Bologna e Napoli, ora tutte a quota 12, con la Lazio un gradino più su a 13. Sono i biancocelesti a passare per primi con Baxevanos al 4', pari alla mezzora del primo tempo ad opera di Tessiore. E' Gomes Ricciulli a siglare il 2-1 al 9' della ripresa, con rigore nel finale di Ejjaki. Sampdoria che chiuderà il 2018 a Vinovo con la Juventus. Derby sabato prossimo per la Lazio contro la Roma.

SAMPDORIA - LAZIO 3-1

SAMPDORIA: Krapikas; Doda, Veips, Mikulic (35'pt Oliana), Ferrazzo; Tessiore, Gabbani, Ejjaki; Gomes; Cabral (20'st Vujcic), Cappelletti (37'st Aramini). A disp. Hutvagner, Romei, Fido, Perrone, Scotti, Curito, Prelec. All. Pavan

LAZIO: Rus; Kalaj (14'st Al-Hassan), Silva, Baxevanos; Spizzichino, Miceli, Marchesi (34'st Javorcic), Petro (39'st Sarac); Aliaj, Bari, Rezzi. A disp. Alia, Falbo, Zitelli, Boateng. All. Andrea Bonatti

MARCATORI: 4'pt Baxevanos (La), 30'pt Tessiore (Sa), 9'st Gomes (S), 40'st Ejjaki (Sa) (Rig.)

NOTE: Ammoniti: Marchesi, Vujcic.

Vittoria di misura ma importante per la Roma di Alberto De Rossi nella 13° Giornata del Campionato Primavera 1 TIM. I giallorossi al Tre Fontane battono per 1-0 il Chievo Verona e si portano a quota 21, sorpassando il Torino al quinto posto. Gol decisivo alla mezzora del primo tempo, siglato da Marcucci e terza affermazione nelle ultime quattro gare per la Roma. Ko che lascia il Chievo a 15, pari a Udinese e Sassuolo. Entrambe le compagini mercoledi saranno impegnate con i Quarti di Coppa Italia. Roma in casa con il BariChievo tra le mura amiche con il Milan.

ROMA - CHIEVO VERONA 1-0

ROMA: Greco S.; Nura (15'st Bouah), Ciavattini, Cargnelutti, Valeau; Sdaigui, Marcucci, Riccardi; Cappa (42'st Pezzella), Antonucci, Besuijen (25'st Petrungaro). A disp.: Zamarion, Diallo Ba, Kastrati, Semeraro, Meadows, D'Orazio, Truşescu, Petruccelli, Pagliarini. All.: De Rossi.

CHIEVO VERONA: Pavoni; Kaleba, Sbampato, Haukioja; Bertagnoli, Di Masi (8'st Isufaj), Danieli (36'st Pedroni), Liberal; Vignato (25'st Omayer), Rabbas; Leris. A disp.: Zanchetta, Barellini, Costa, Michelotti, Gianola. All.: D'Anna.

MARCATORI: 29'pt Marcucci (Rm).

NOTE: Ammoniti: Sdaigui, Liberal e Ciavattini.

Successo interno in rimonta per l'Hellas Verona di Porta, che supera per 3-1 il Sassuolo nella 13° Giornata del Campionato Primavera 1 TIM. I gialloblu vanno sotto per effetto del gol di Kolaj al 19' del primo tempo, pari che arriva alla mezzora della ripresa con Perazzolo. Hellas Verona che ribalta il tutto con Tupta al 40', per poi trovare anche il tris con Danzi. Tre punti che conducono i gialloblu a quota 14, sorpassata la Lazio appena fuori la zona a rischio.

HELLAS VERONA - SASSUOLO 3-1

HELLAS VERONA: Borghetto; Gonzalez (1'st Nigretti), Baniya, Perazzolo, Corradini; Cherubin (25'st Felippe), Danzi, Stefanec; Saveljevs; Amayah (41'st Toccafondi), Tupta. A disp.: Bianchi, Galazzini, Righetti, Dentale, Lisi, Aloisi. All.: Porta.

SASSUOLO: Marson; Piacentini, Diaw (41'st Palma), Pilati, Celia; Amadio, Ferrini, Kolaj (25'st Aurelio); Viero (33'st Ahmetaj), Scamacca, Raspadori. A disp.: Fasolo, Denti, Piscicelli, Rizzi, Cipolla, Maffezzoli, Marchetti. All.: Tufano.

MARCATORI: 19'pt Kolaj (Sa), 33'st Perazzolo (Hv), 40'st Tupta (Hv), 43'st Danzi (Hv)

NOTE: Ammoniti: Perazzolo, Diaw.

Pari e patta al Bozzi di Firenze, tra Fiorentina e Milan nella 13° Giornata del Campionato Primavera 1 TIM. E' di 1-1 il punteggio finale, con gol di Gori per i viola e risposta dei rossoneri con Murati. Un punto a testa nel match odierno con la compagine di Bigica appiata ancora al Torino al sesto posto, granata fermati dal Genoa. Milan che resta un punto sopra la Juventus, a quota 23 al terzo posto.

Sono di marca viola i primi venti minuti, buon pressing della Fiorentina di Bigica, che sorprende un Milan inizialmente poco in partita. Padroni di casa pericolosi al 12' su azione insistita, con Guarnone bravo nell'intervento. Viola che con Gori e Hagi vanno vicini al gol, con risposta dei rossoneri con Dias alla mezzora, bravo Cerofolini a volare e mettere in corner. Gol annullato infine ai viola al 37' per spinta su Guarnone nell'occasione. Prima frazione che termina senza reti.

Inizio ripresa con Hagi che tenta il diagonale per i viola, poi sfortunato Sportelli, che viene sostituito per infortunio da Campeol. Altre due sono le opportunità nel corso del secondo tempo, ma match che si accende davvero nel finale, con il vantaggio viol di Gori, gran gol di sinistro sotto l'incrocio e 1-0. Risposta dei rossoneri otto giri di lancette dopo con il pari di Murati e 1-1. Buone le parate di Cerofolini e Guarnone negli ultimi minuti.

FIORENTINA - MILAN 1-1

FIORENTINA: Cerofolini; Ferrarini, Hristov, Pinto, Ranieri; Lakti, Valencic; Zekhnini (22'st Sottil), Hagi, Maganjic; Gori. A disp.: Ghidotti, Dutu, Purro, Toure, Faye, Corigliano, Meli, Nannelli. All.: Bigica.

MILAN: Guarnone; Bellanova, Bellodi, Sportelli (12'st Campeol), Llamas; El Hilali, Pobega, Murati; Forte (1'st Larsen), Dias, Capanni (27'st Sinani). A disp.: Soncin, Negri, Bianchi, Brescianini, Torchio, Bargiel, Vigolo, Tsadjout, Sanchez. All.: Lupi.

MARCATORI: 33'st Gori (Fi), 40'st Murati (Mi)

NOTE: Ammoniti: Pinto e El Hilali

 

 

Settanta minuti subendo poco o nulla dall'Inter di Stefano Vecchi. Non male il Napoli di Beoni, che nonostante la sconfitta dall'impressione di crescere rispetto a qualche tempo fà. Punge quando può in attacco e forse questo è l'unico limite odierno.

LE PAGELLE DEL NAPOLI

Schaeper - 6,5: Poche colpe sul gol di testa, da distanza ravvicinata. Offre una buona prestazione, specie nella ripresa.

Senese - 5,5: Bene nella prima parte, cala nella ripresa dove specie sugli esterni l'Inter diventa più minacciosa.

Marie Sainte - 6,5: Ottima prestazione nonostante il ko, regge fisicamente l'urto con l'attacco nerazzurro e tiene bene.

Esposito - 6: Buona prestazione anche per lui, anche se leggermente in tono minore rispetto al compagno di reparto.

Scarf - 5,5: Regge e ottimamente per tre-quarti di gara. Come l'Inter alza il ritmo trova maggiori difficoltà.

Otranto - 6: Fà ripartire spesso lui l'iniziativa nella prima parte di gara, quando va anche alla conclusione. Buona prestazione.

Abdallah - 6: Positiva anche la sua prova, senza grossi acuti ma neanche senza particolari errori.

Mezzoni - 6,5: E' lui ad andare vicino al gol in ripartenza nel primo tempo, è sempre lui il più pericoloso nella ripresa.

Gaetano - 6: Poche sortite solitarie, ma tanto lavoro sporco per i compagni. Prestazione positiva per il gioiello partenopeo.

Zerbin - 6: Buona gara specie nel primo tempo, dove si muove molto e fà tanto lavoro sporco. Cala ed è evidente nella ripresa. (31'st Palmieri - 6: Poco tempo e spazio, per trovare sortite offensive.)

Russo - 5,5: Pochi palloni utili per lui, sia nella prima che soprattutto nella seconda frazione. (38'st Sgarbi - s.v.)

All.: Beoni - 6: Se la gioca e mette davvero in difficoltà i nerazzurri per gran parte del match. L'Inter la vince grazie alle sostituzioni e ad una panchina più qualitativa. Il suo Napoli però cresce.

Con la pazienza e il colpo giusto. In questo modo l'Inter di Stefano Vecchi ha avuto la meglio sul Napoli di Beoni, tornando al successo in campionato. Il gol di Zaniolo decisivo, cosi come la profondità della panchina del tecnico nerazzurro. Bene sulla destra Valietti ma non è una novità.

LE PAGELLE DELL'INTER

Pissardo - 6,5: Salva alcune situazioni pericolose, soprattutto in uscita ha sempre i tempi giusti d'intervento.

Valietti - 7: Suo l'assist per il gol decisivo di Zaniolo, si propone specie nella ripresa quando ha più spazio. Sempre più determinante nell'economia della compagine nerazzurra.

Nolan - 6: Qualche sbavatura di troppo nella prima parte di gara, ripresa con qualche acuto in più.

Lombardoni - 6,5: Napoli pericoloso in ripartenza, ma sempre sotto controllo per il centrale dei nerazzurri.

Corrado - 6: Bene anche lui quest'oggi, che offre una prestazione sufficente e senza grosse sbavature.

Emmers - 6,5: Il migliore in campo nella prima parte di gara per i nerazzurri, si spegne un pò con l'andare del tempo, bene comunque.

Rada - 6: Disordinato nella prima parte, offre spesso la ripartenza dei partenopei. Meglio nel secondo tempo.

Danso - 6: Ci mette il fisico specie nel momento decisivo del match. Pericoloso invece nella prima parte.

Belkheir - 6: Coglie un palo nella ripresa, ma sull'esterno. Non ha spazi nella prima frazione per fare male. (23'st Odgaard - 6,5: Lotta e non poco nel finale, specie per tenere alta la squadra dopo il gol.)

Adorante - 6: Tanto movimento nel primo tempo, un occasione vera. Fatica nella ripresa, sostituito da Vecchi. (13'st Zaniolo - 7,5: E' lui il man of the match, entra ed è subito pericoloso, poi trova il gol vittoria.)

Colidio - 6,5: Bene nella prima frazione, quando li davanti tenta anche l'azione personale. Sostituito per il finale di gara. (37'st Rover - s.v.)

All.: Vecchi - 6,5: La risolve dalla panchina, con l'ingresso decisivo di Zaniolo e quello che ha alzato anche il tasso tecnico di Odgaard, oltre che fisico. Da profondità alla panchina visti i numerosi impegni dei nerazzurri. Coppa in settimana, fra un pò anche Supercoppa.

Successo interno per l'Inter di Stefano Vecchi, che dopo due pareggi consecutivi trova l'1-0 nel match contro il Napoli, valido per la 13° Giornata del Campionato Primavera 1. In una gara equilibrata e con una buona prestazione dei partenopei, che difendono con ordine è Zaniolo di testa, su assist di Valietti a decidere di fatto la gara. Tre punti fondamentali per i nerazzurri, che evitano la possibile fuga dell'Atalanta.

Prima parte di gara molto equilibrata, con nerazzurri che faticano a far girare palla e trovare spazi. Napoli ben messo in campo e che nel finale di frazione, offre qualche ripartenza velenosa ma non pericolosa. E' dell'Inter la prima occasione dopo 2 giri di lancette, ma è Adorante al 25' ad andare vicino al vantaggio. Ancora nerazzurri con azione solitaria di Colidio sul lato sinistro, sfera che attraversa tutta l'area di rigore. Napoli he cresce mano a mano e diventa pericolosa nel finale, con Mezzoni in contropiede, Pissardo esce con i tempi giusti.

La ripresa è tutt'altra cosa e su altri ritmi. Doppia occasione nerazzurra tra il 6' e l'8'. Inter che coglie il palo esterno con Belkheir, rispondono i partenopei con Gaetano in ripartenza, costretto Pissardo all'uscita. I nerazzurri vanno vicini al gol al quarto d'ora con il neo-entrato Zaniolo subito pericoloso, con risposta da angolo da parte di Marie-Sainte, uno dei più positivi degli azzurri di Beoni. Il gol arriva al 28', punizione e assist perfetto di Valietti per Zaniolo, che di testa non sbaglia, 1-0. Inter che prova a cercare il raddoppio con Odgaard testa ma sfera alta, nerazzurri che controllano nel finale restando comunque in proiezione offensiva.

INTER - NAPOLI 1-0

INTER: Pissardo; Valietti, Nolan, Lombardoni, Corrado; Emmers, Rada, Danso; Belkheir (23'st Odgaard), Adorante (13'st Zaniolo), Colidio (37'st Rover). A disp.: Dekic, Zappa, Bettella, Sala, Schirò, Brignoli, Gnoukouri, Merola, Mutton. All.: Vecchi.

NAPOLI: Schaeper; Senese, Marie-Sainte, Esposito, Scarf; Otranto, Abdallah; Mezzoni, Gaetano, Zerbin (31'st Palmieri); Russo (38'st Sgarbi). A disp.: D’Andrea, Bartiromo, Calvano, Pizza, Coglitore, Marino, Micillo. All.: Beoni.

Termina in parità l'anticipo della 13° Giornata del Girone B, Campionato Primavera 2. Nel big-match tra Palermo e Cagliari è 1-1 il punteggio finale, con vantaggio rosanero di Paula Da Silva al quarto d'ora del primo tempo e pari negli ultimi minuti della ripresa, firmato da Gagliano. Un punto a testa che porta il Cagliari a quota 28 punti, 4 le lunghezze sempre di vantaggio sul Palermo.

PALERMO - CAGLIARI 1-1

PALERMO: Guddo, Mazza, A. Gallo, M. Gallo, Paula Da Silva, Tarantino, Mendola, Santoro, Lucera, Silva Marques, Rizzo. A disp.: Belladonna, Romano, Mansueto, De Marino, Gambino, Retucci, Calivà, Cannavò, Di Paola, Sicuro, Brasile, Birligea. All.: Scurto.

CAGLIARI: Ciocci, Kouadio, Cadili, Molberg, Colarieti, Antonini Lui, Tetteh, Porcheddu, Gagliano, Fini, R. Doratiotto. A disp.: Piga, Sanna, F. Doratiotto, Pitzalis, Mastromarino, Dervishi, Camba. All.: Canzi.

MARCATORI: 15'pt Paula Da Silva (Pa), 43'st Gagliano (Ca)

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok