Luglio 22, 2019

Alessandro Grandoni

E' on-line il video di Inter - Atalanta. Gara valida per i Quarti di Finale di Coppa Italia Primavera. Successo esterno per i bergamaschi, 0-1 con gol decisivo di Bolic. La Dea in Semifinale troverà il Milan. Immagini di SportItalia.

PRIMAVERA TIM CUP: INTER - ATALANTA 0-1 - VIDEO

Greco S. 6: attento nelle prime battute di gara, per il resto non deve compiere grandissimi interventi. Sicuro.

Bouah 6,5: inizialmente dalla sua parte il bari passa troppo spesso, poi prende confidenza con il match e gli avversari, difendendo e soprattutto dando manforte al reparto avanzato con una spinta continua. Dal 25’ st Meadows 6: entra a gara ampiamente decisa, dà il suo contributo alla causa.

Kastrati 7: bene in anticipo e marcatura, riesce ad arginare sempre nel migliore dei modi gli avversari.

Cargnelutti 7: come il suo compagno di reparto gioca una gara di grande attenzione, impreziosita dalla rete messa a segno ad inizio ripresa.

Truşescu 6: qualche sortita offensiva, buona tenuta senza palla, compie il suo dovere senza brillare particolarmente.

Petruccelli 6: parte come un diesel, primo tempo di ordinaria amministrazione, nella ripresa ha il merito di entrare con decisione nella terza rete giallorossa.

Pezzella 7: ottima gara del registra giallorosso, prende in mano il centrocampo dopo i primi minuti, organizza e distribuisce il gioco con qualità.

Valeau 7,5: sempre nel vivo della manovra, si fa trovare al posto giusto nel momento giusto ed ha il merito di mettere a segno la prima rete dopo averla già sfiorata nei minuti precedenti.

Cappa 6,5: ottimo in fase di preparazione, ha il merito di far rimanere in dieci il Bari anche se, sotto porta, manca di precisione. Può fare ancora di più.

Antonucci 8:  una gara di altissimo livello. Ogni volta che prende palla dà la sensazione di poter decidere l’incontro, segna, fa segnare, prende il rigore, più di così era difficile fare. Dal 22’ st Petrungaro 6: buona predisposizione e impatto sulla partita.

Besuijen 6: non gioca una grandissima partita. Partecipa alla manovra ma è decisamente il meno incisivo dei suoi dal punto di vista offensivo. Deve ancora migliorare. Dal 6’ st D’Orazio 6: sfiora la rete in un paio di circostanze, è nel vivo della manovra e si dà da fare. 

Successo esterno e qualificazione per il Torino di Federico Coppitelli, che dopo la Juventus a Vinovo batte ed elimina anche il Genoa di Sabatini. Tutte nella ripresa le reti dello 0-2 conclusivo, prima il solito Butic dopo cinque giri di lancette dall'intervallo, poi è Celeghin al 28' a chiudere la pratica. Torino che in Semifinale affronterà in doppia sfida la Roma di Alberto De Rossi, detentrice del trofeo, per Coppitelli tripla sfida da ex, considerando il recupero di campionato.

GENOA - TORINO 0-2

GENOA: Rollandi, Tazzer, Seno, Oprut, Zanoli, Silvestri (25'st Tagliabue), Karic (36'st Zola), Sibilia, Szabo (23'st De Paoli), Romairone, Micovschi. All.: Sabatini.

TORINO: Zanellati; Gilli, Fiordaliso, Ferigra, Celeghin (45'st Filinsky); Buongiorno, Oukhadda, D’Alena; Butic, Millico (43'st Rauti), Bianchi (11'st Kone). All.: Coppitelli.

MARCATORI: 5'st Butic (To), 28'st Celeghin (To)

Chiusi i Quarti di Finale di Coppa Italia Primavera con la conclusione delle gare in programma, ecco gli accoppiamenti relativi alle Semifinali. Match che si disputeranno il 24 e 31 Gennaio 2018. 

PRIMAVERA TIM CUP: ACCOPPIAMENTI SEMIFINALI - And. Mercoledi 24 Gennaio 2018, Rit. Mercoledi 31 Gennaio 2018

ATALANTA - MILAN

ROMA - TORINO

Mancano Bastoni e Barrow? Qual'è il problema in casa Atalanta. Se ti ritrovi una prestazione più che maiuscola in fase difensiva, se disponi di un trio offensivo che si chiama Mallamo, Kulusevski, Nivokazi. Prova d'intelligenza nel primo tempo, con superiorità a centrocampo e di maturità nella ripresa. Il tutto mentre i "grandi" di Gasperini battevano in scioltezza il Sassuolo.

LE PAGELLE DELL'ATALANTA

Carnesecchi - 7: Decisivo specie nella ripresa, dove interviene con importanti parate. Nell'assedio finale è attento e senza alcun errore.

Del Prato - 6,5: Anche per lui prestazione più che ottima. Regge l'urto insieme ai compagni di ben 5 punte nel finale dei padroni di casa.

Migliorelli - 7: Sulla fascia è perfetto, quando sale crea sempre la superiorità e qualche pericolo sulla sinistra d'attacco bergamasca.

Bolis - 7,5: Suo il gol decisivo del match, con un diagonale preciso che batte Dekic sul palo opposto. Guida i suoi compagni alla qualificazione.

Alari - 6,5: Un muro difensivo, se la cava senza problemi, che sia Pinamonti che ormai conosce troppo bene, o i suoi compagni d'attacco.

Guth - 6: Buona partita in fase difensiva, specie nella prima parte del secondo tempo, quando salva alcune situazioni complicate. (23'st Salvi - 6: Ingresso di carattere, da una mano nell'assedio finale dei padroni di casa.)

Zortea - 6,5: Buona parte della gara giocata con tanta qualità e intelligenza tattica. Copre e bene nella parte finale.

Chiossi - 6: Gara di sacrificio a cui non si scompone, dopo un primo tempo a ritmi più bassi, è indispensabile nella ripresa.

Nivokazi - 6,5: Ottima prestazione la sua, terminale offensivo che fà sponda e gioca di qualità con Kulusevski e Mallamo. Vicino al gol sia nella prima, che nella seconda frazione. (36'st Elia - 6: Lavoro perfetto, nell'allungare la squadra e tenere il possesso palla il più possibile.)

Mallamo - 6,5: Anche lui fà tanto lavoro per la squadra, sempre con la sua solita qualità. Sostituito nel recupero da Brambilla. (46'st Colpani - s.v.)

Kulusevski - 7: Guida i suoi con un possesso palla sopraffino, suo l'assist nel primo tempo per Nivokazi, sue le iniziative più pericolose dei bergamaschi nella ripresa. Muove sempre la difesa dei padroni di casa.

All.: Brambilla - 7: Difesa a 3, superiorità a centrocampo e ripartenza veloce. Eccole le armi del tecnico della Dea, per battere l'Inter a domicilio. Non paga assolutamente le assenze, d'altronde con la qualità che si ritrova dimostra di non averne bisogno.

Risultati della Coppa Italia Primavera. Oggi Mercoledi 20 Dicembre potrai seguire gli aggiornamenti, con Marcatori ed i tabellini delle partite della Primavera Tim Cup. Dalle ore 13.30 si parte con le gare degli Quarti di Finale della Coppa Italia Primavera, seguili con noi. Puoi aiutarci nella raccolta inviando aggiornamenti e risultati al numero 392-0536675.

 

LEGENDA

VERDE - Risultato Finale

QUALIFICATE QUARTI DI FINALE: Grassetto 

 

PRIMAVERA TIM CUP, QUARTI DI FINALE - MERCOLEDI 20 DICEMBRE, GARA UNICA - INIZIO ORE 14.30

 

CHIEVO VERONA – MILAN 2-3 dts (2-2)

CHIEVO VERONA: Confente, Kaleba, Liberal, Danieli, Pogliano, Haukioja, Bertagnoli, Rabbas, Isufaj, Omayer, Pedroni. A disp.: Zanchetta, Barellini, Costa, Michelotti, Pavlev, Gianola, Dafovski. All.: D'Anna.

MILAN: Soncin; Bellodi, El Hilali, Campeol; Negri, Brescianini, Pobega, Llamas; Dias, Larsen, Sinani. A disp.: Guarnone, Bellanova, Merletti, Bianchi, Murati, Capanni, Finessi, Bargiel, Vigolo, Torchio, Tsadjout, Sanchez. All.: Lupi.

MARCATORI: Tsadjout (Mi), Sinani (Mi), El Hilali (Mi)

 

GENOA - TORINO 0-2

GENOA: Rollandi, Tazzer, Seno, Oprut, Zanoli, Silvestri (25'st Tagliabue), Karic (36'st Zola), Sibilia, Szabo (23'st De Paoli), Romairone, Micovschi. All.: Sabatini.

TORINO: Zanellati; Gilli, Fiordaliso, Ferigra, Celeghin (45'st Filinsky); Buongiorno, Oukhadda, D’Alena; Butic, Millico (43'st Rauti), Bianchi (11'st Kone). All.: Coppitelli.

MARCATORI: 5'st Butic (To), 28'st Celeghin (To)

 

INTER - ATALANTA 0-1

INTER: Dekic; Zappa, Bettella, Lombardoni, Sala; Rover (37'st Colidio), Emmers, Brignoli (28'st Belkheir), Gnoukouri (10'st Odgaard); Zaniolo, Pinamonti. A disp.: Pissardo, Valietti, Nolan, Corrado, Rada, Schirò, Danso, Mutton, Merola. All.: Vecchi

ATALANTA: Carnesecchi, Del Prato, Migliorelli, Bolis, Alari, Guth (23'st Salvi), Zortea, Chiossi, Nivokazi (36'st Elia), Mallamo (46'st Colpani), Kulusevski. A disp.: Vidovsek, Heidenreich, Zanoni, Carminati, Rinaldi, Rizzo Pinna, Louka, Colpani. All.: Brambilla

MARCATORI: 5'st Bolis (At)

NOTE: Ammoniti: Bettella, Bolis e Carnesecchi.

 

ROMA - BARI 5-0

ROMA: Greco S.; Bouah (25'st Meadows), Kastrati, Cargnelutti, Truşescu; Petruccelli, Pezzella, Valeau; Cappa, Antonucci (22'st Petrungaro), Besuijen (6'st D'Orazio). A disp.: Zamarion, Diallo Ba, Semeraro, Riccardi, Marcucci, Sdaigui, Barbarossa A., Cangiano, Pagliarini. All.: De Rossi.

BARI: Zinfollino; Tedone (37'st Dentamaro), Viola, Di Cosmo, Scalera; Petruccetti, Cabella, Lella; Manzari, Coratella (44'pt Vaccaro), Maffei (37'st Lieggi). A disp.: Artal, Lupo, D'Amicis, Tuttisanti, Chinapah, Sgaramella, Afonso Calefe, Pesce. All.: De Angelis.

MARCATORI: 17'pt Valeau (Rm), 20'pt Antonucci (Rm) (Rig.), 1'st Antonucci (Rm), 5'st Cargnelutti (Rm), 36'st Lella (Aut.) (Rm)

NOTE: Al 40'pt Espulso Scalera (Ba). Ammoniti: Viola.

Una gara a senso unico. E' questa la sintesi del match di Coppa Italia tra Roma e Bari con i giallorossi che accedono con pieno merito alle semifinali delle manifestazione. Il Bari parte bene e mette i brividi alla Roma in apertura con Coratella, su cui è bravo Greco, e Manzari, poi inizia a macinare gioco la squadra di De Rossi.

Dopo aver sfiorato la rete con Cappa che mette fuori da pochi passi, al 12' è Antonucci a tentare la via del gol ma Zinfolino è attento. Al 13' ancora Antonucci protagonista, assist per Cappa e palla di poco alta. La Roma continua a premere ed al 15' fa le prove generali con Valeau che mette fuori su assist di Bouah, due minuti più tardi stesso copione, splendida azione corale con il numero due che mette al centro e Valeau che deposita in rete da pochi passi.

Il Bari prova a rispondere con Maffei al 19' con la sfera che sibila il palo, poi al 19' Antonucci, scatenato, si guadagna un calcio di rigore. Dal dischetto va lo stesso numero dieci che non sbaglia per il due a zero. La Roma continua a spingere e sfiora la rete in un altro paio di occasioni con il Bari che rimane in dieci uomini al 40' per il fallo da ultimo uomo di Scalera su Cappa. 

Nella ripresa la Roma parte forte e colpisce una traversa al 46' con Antonucci di testa, sulla ribattuta di avventa Besuijan che rimette in mezzo per lo stesso Antonucci che realizza il 3-0. Passano quattro minuti ed arriva il poker, cross di Valeau per Antonucci, assist per l'accorrente Cargnelutti e palla in rete. Da qui in avanti è pura accademia, D'Orazio e Petrungaro sfiorano la rete, poi all'81' arriva anche la quinta marcatura con Lella che spedisce involontariamente nella propria porta un suggerimento al centro di Cappa. Nel finale c'è spazio ancora per un'occasione per D'Orazio con Zinfollino che blocca, poi più nulla fino al triplice fischio finale che premia una grandissima Roma. 

 

ROMA - BARI 5-0

ROMA (4-3-3) : Greco S.; Bouah (25' st Meadows), Kastrati, Cargnelutti, Truşescu; Petruccelli, Pezzella, Valeau; Cappa, Antonucci (22' st Petrungaro), Besuijen (6' st D'Orazio). A disp.: Zamarion, Diallo Ba, Semeraro, Riccardi, Marcucci, Sdaigui, Barbarossa A., Cangiano, Pagliarini. All.: De Rossi.

BARI (4-3-3) : Zinfollino; Tedone (37' st Dentamaro), Viola, Di Cosmo, Scalera; Petruccetti, Cabella, Lella; Manzari, Coratella (44'  pt Vaccaro), Maffei (37' st Lieggi). A disp.: Artal, Lupo, D'Amicis, Tuttisanti, Chinapah, Sgaramella, Afonso Calefe, Pesce. All.: De Angelis.

ARBITRO: D'Apice di Arezzo.

MARCATORI: 17' Valeau (AS Roma), 20' rig. Antonucci (AS Roma), 46' Antonucci (AS Roma), 50' Cargnelutti (AS Roma), 81' aut. Lella (FC Bari 1908).

ESPULSO: 40' pt Scalera (Bari).

Cambiano gli addendi, il risultato no. L'Atalanta di Brambilla batte a domicilio l'Inter di Stefano Vecchi, con gol decisivo di Bolis ad inizio secondo tempo. I bergamaschi con questo 0-1 si qualificano in Semifinale. Per l'Inter ko pesante, che arriva dopo la stiracchiata vittoria contro il Napoli. D'intelligenza la vittoria dei ragazzi di Brambilla, Inter che mette in campo alla fine quasi tutte le sue punte, non trovando la via del gol.

E' dei bergamaschi l'inerzia della prima frazione, la formazione di Brambilla con una difesa a 3 e la superiorità numerica a centrocampo, tiene bene e riparte in velocità. Prima opportunità al quarto d'ora, prima che l'Inter di Vecchi con Pinamonti e Gnoukouri in campo, diventi pericolosa, come accade al 19' spostando la difesa ospite, Emmers a colpo sicuro coglie la traversa. Ospiti che riprendono il controllo e su errore di Gnoukouri diventano pericolosi alla mezzora, Kulusevski viene murato da un'attenta difesa dei padroni di casa. Lo stesso Kulusevski prova l'assist in verticale per Nivokazi al 35', para Dekic. Prima frazione che si chiude con la conclusione dalla distanza di Emmers, palla a lato e con Zortea dall'altra parte, sfera sopra la traversa.

L'inizio di ripresa vede azioni importanti da entrambe le parti, attivo Gnoukouri per i padroni di casa, ma è l'Atalanta a passare, palla sulla sinistra per Bolis, diagonale perfetto e 0-1 per i nerazzurri di Brambilla. La reazione dell'Inter è veemente, con Pinamonti da due passi respinto in extremis, poi conclusione che si perde in angolo. Atalanta che sfrutta gli errori in fase d'appoggio dell'Inter, Nivokazi in contropiede supera Dekic e in extremis salva Zappa. Rispondono i nerazzurri che tentano il tutto per tutto, Odgaard dalla distanza, palla a lato, mentre nell'azione successiva, Emmers e Pinamonti vengono murati. Inter ancora pericolosa al 36', colpo di testa di Zaniolo che si perde di poco sul fondo. Nerazzurri che vanno di nervi più che con la ragione, prima Odgaard al 45' deviato in angolo, poi Zappa ad un passo dal palo. Match che si chiude con l'Atalanta che tiene il possesso e fà passare il recupero restante.

INTER - ATALANTA 0-1

INTER: Dekic; Zappa, Bettella, Lombardoni, Sala; Rover (37'st Colidio), Emmers, Brignoli (28'st Belkheir), Gnoukouri (10'st Odgaard); Zaniolo, Pinamonti. A disp.: Pissardo, Valietti, Nolan, Corrado, Rada, Schirò, Danso, Mutton, Merola. All.: Vecchi

ATALANTA: Carnesecchi, Del Prato, Migliorelli, Bolis, Alari, Guth (23'st Salvi), Zortea, Chiossi, Nivokazi (36'st Elia), Mallamo (46'st Colpani), Kulusevski. A disp.: Vidovsek, Heidenreich, Zanoni, Carminati, Rinaldi, Rizzo Pinna, Louka, Colpani. All.: Brambilla

MARCATORI: 5'st Bolis (At)

NOTE: Ammoniti: Bettella, Bolis e Carnesecchi.

E' on line il video della gara del Campionato Under 15 A e B tra Juventus e Torino terminata tre a tre. Buona visione. 

E' on line il video della gara del campionato Under 16 A e B tra Juventus e Torino con la vittoria dei bianconeri per uno a zero grazie alla rete di Tongya. Buona visione. 

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok