Giugno 24, 2019

Alessandro Grandoni

Ancora una sconfitta per la Lazio di Bonatti, con la classifica che ora inizia ad essere davvero preoccupante. 

Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, con alcune buone occasioni da una parte e dall'altra, nella ripresa di assiste a tutto un altro tipo di partita. Al 50' la Lazio trova infatti il vantaggio con Javorcic che di testa corregge in rete un calcio di punizione di Miceli. La reazione del Genoa non si fa attendere ed al 60' arriva il pareggio: cross di Oprut, Salcedo tocca e Piccardo in spaccata sigla l'uno a uno. Passano due minuti ed arriva la rete del vantaggio dei padroni di casa con Micovschi che in diagonale batte l'estremo difensore laziale. 

La formazione biancoceleste, scossa, prova il tutto per tutto, ma il Genoa resiste con le sconfitte consecutive che a questo punto diventano quattro. 

GENOA - LAZIO    2-1

Genoa: Rollandi, Piccardo (80′ Candela), Oprut, Seno, Altare, Sibilia, Karic (77′ Silvestri), Zola (56′ Bruzzo), Salcedo, Zanimacchia, Micovschi. A disposizione: Bulgarelli, Filippi, Palmese, Trabacca, Zanoli, Pedersen, Odasso, Zito, Romairone. All.: Sabatini.

Lazio: Alia, Spizzichino,Petro (77′ Falbo), Miceli, Kalaj, Baxevanos, Aliaj (67′ Peguiron), Marchesi, Lukaj, Javorcic (74′ Djassi), Rozzi. A disposizione: Furlanetto, Armini, Boateng, Battistoni, Scaffidi, Fidanza. All.: Bonatti.

Marcatori: 50′ Javorcic (L), 58′ Piccardo (G), 59′ Micovschi (G).

Termina uno a uno la sfida del Campionato Primavera 2 tra Ternana e Palermo. Il vantaggio degli ospiti arriva al 38’ con Retucci che sfrutta alla perfezione un angolo e mette dentro. Un minuto ed arriva il pareggio della Ternana con Sicari che approfitta di un’indecisione della difesa ospite e mette in rete per l’uno a uno. La Ternana, poi, sbaglia un calcio di rigore con Sicari che si fa parare il turo da Guddo con il punteggio che rimane inchiodato sull’uno a uno fino al termine.

TERNANA – PALERMO  1-1

Ternana: Vitali, Tinti, Di Renzo, Buono, Mazzarani, Pinsaglia, Nesta, Argento, De Paoli, Barbetta, Sicari. A disp.: Luciani, Trovato, Amato, De Nicola, Filipponi, Mignone, Mennini, Cola, Votino, Massa, Ortolani, Nardi. All.:  Brevi.

Palermo: Guddo, Mazza, A. Gallo, M. Gallo, Joao Afonso, Ambro, Di Paola, Santoro, Retucci, Silva Marques, Cannavò. A disp.: Belladonna, Sicuro, Romano, De Marino, Tarantino, Calivà, Mendola, Birligea, Lucera. All.: Giuseppe Scurto

Arbitro: Sig. Pashuku di Albano Laziale.

Marcatori: 38′ Retucci (P), 39′ Sicari (T)

NOTE: la Ternana ha sbagliato un calcio di rigore con Sicari parato da Guddo

Tutto pronto per la sfida del Campionato Primavera che mette di fronte Atalanta e Sampdoria. Dalle ore 15 segui gli aggiornamenti in tempo reale. 

CAMPIONATO PRIMAVERA1 TIM, 18° GIORNATA

 

90'+3' - TERMINA IL MATCH. ATALANTA CHE SI IMPONE PER 3-1 SULLA SAMPDORIA.

90'+2' - Traversa di Gomes Ricciulli che dalla distanza centra in pieno il legno alto...

90' - Concessi tre minuti di recupero...

88' - Match che scivola verso il novantesimo con poche emozioni visto il passivo di 3-1 in favore dei padroni di casa...

84' - Ultimo cambio del match. L'Atalanta sostituisce Bolis per Chiossi...

80' - Cambi per entrambe le squadre. Dentro Cabral per Ejjaki nella Sampdoria; Mallamo prende il posto di Peli nell'Atalanta...

78' - TRIS ATALANTA. Sinistro a giro perfetto di Kulusevski che si infila sotto l'incrocio. Gol che mette la parola fine sul match...

77' - Piccardo monumentale. Elia si divora il tris su invito di Colpani, tiro a giro che però trova ancora il numero uno della Samp...

72' - Cambio per la Sampdoria. Entra il classe 2001 Yayi, esce Cappelletti...

68' - Sfiora il tris l'Atalanta. Elia per Kulusevski, il numero dieci incrocia il tiro di sinistro ma la palla si stampa sul palo...

63' - Cartellino giallo anche per l'Atalanta. Ammonito il numero 4 Bolis...

62' - Primo cambio per l'Atalanta. Nivokazi esce per Latte Lath...

61' - Primo giallo del match per il numero 3 della Sampdoria, Ferrazzo..

56' - Cambio Samp. Dentro Doda, fuori Romei...

55' - GOL SAMPDORIA. Dal dischetto Ejjaki accorcia subito le distanze con un potente destro che colpisce la traversa prima di finire in rete...

55' - Rigore per la Sampdoria. Zanoni atterra Cappelletti all'interno dell'area di rigore e per il direttore di gara non ci sono dubbi...

53' - RADDOPPIO ATALANTA. Dal dischetto è perfetta la realizzazione di Nivokazi che spiazza il portiere della Sampdoria...

53' - Calcio di rigore per l'Atalanta. Kulusevski steso da Ferrazzo in area di rigore.

50' - Pizzardo provvidenziale. L'Atalanta si divora il 2-0 con Elia che, lanciato nell'uno contro uno con il portiere avversario, non riesce a superarlo con il suo destro a giro...

47' - Bergamaschi vicini al raddoppio. Peli si destreggia bene sulla destra e con un tiro cross dalla linea di fondo trova la deviazione decisiva del numero uno blucerchiato... 

46' - Inizia il secondo tempo. Squadre che non effettuano cambi...

 

45'+1' - Termina il primo tempo. Atalanta in vantaggio grazie al gol di Colpani.

45' - Un minuto di recupero concesso dal direttore di gara...

39' - Bergamaschi che riprendono a macinare gioco dopo lo spauracchio del pareggio...

35' - Prima offensiva della Sampdoria che sfiora il pareggio. Palla in profondità per Gomes Ricciulli che batte a rete, ma Carnesecchi compie una grandissima parata...

28' - Atalanata vicino al raddoppio. Cross dalla destra di Zortea e colpo di testa di Bolis, ma Pizzardo è reattivo e alza sopra la traversa...

24' - Calcio d'angolo in favore dei locali con Alari che tenta la deviazione sotto porta, palla che però termina alta...

21' - Ancora Atalanta in avanti con Kulusevski. Il numero 10 nerazzurro lascia partire un potente sinistro a giro, dal limite destro dell'area di rigore, ma Pizzardo è attento e interviene prontamente...

15' - Fase di stallo del match con i bergamaschi in pieno controllo della gara... 

6' - GOOOOOL ATALANTA. Vantaggio per i padroni di casa che trovano l'1-0 grazie a Colpani. Sinistro imprendibile del numero 8 orobico che dal limite dell'area infila la palla sotto la traversa...

1' - Inizia la gara con la Sampdoria a dare il calcio d'inizio...

 

FORMAZIONI UFFICIALI:

ATALANTA - SAMPDORIA   3-1

ATALANTA (4-3-3): 1 Carnesecchi, 2 Zortea, 5 Alari, 6 Del Prato, 3 Zanoni; 7 Peli (80' Mallamo), 4 Bolis (84' Chiossi), 8 Colpani; 10 Kulusevski, 9 Nivokazi (62' Latte Lath), 11 Elia. A disp.: A. Pavan, Carminati, Salvi, Migliorelli, Guth, Rizzo Pinna, Rinaldi. All.: Massimo Brambilla.

SAMPDORIA (4-3-3): 1 Pizzardo, 2 Romei (56' Doda), 5 Veips, 6 Mikulic, 3 Ferrazzo; 7 Tessiore, 4 Pastor, 8 Ejjaki (81' Cabral); 9 Stijepovic, 10 Gomes Ricciulli, 11 Cappelletti (72' Yayi). A disp.: Raspa, Boschini (22), Oliana, Cassaghi, Aramini, Perrone, Marianelli, Curito, Vujcic. All.: Simone Pavan.

Arbitro: Perotti di Legnano

Marcatori: 6' Colpani (AT), 53' Nivokazi rig. (AT), 55' Ejjaki rig. (SA), 78' Kulusevski (AT).

Note: -Ammoniti Ferrazzo (SA), Bolis (AT)

Tutto pronto per la sfida del Campionato Primavera che mette di fronte Milan e Bologna. Dalle ore 13 segui gli aggiornamenti in tempo reale. 

 

45'+3st Finisce qui: Milan-Bologna 0-0.

45'st Ci saranno tre minuti di recupero. Doppio cambio: entra Pellacini per Keita nel Bologna, entra Larsen per Forte nel Milan.

43'st Cozzari ci prova da fuori, Soncin alza la traiettoria in angolo.

40'st Primo cambio nel Bologna: esce Pattarello, uno dei migliori, entra Krastev. 

36'st Mutton converge da destra e calcia, troppo centrale.

32'st Risposta Bologna: sugli sviluppi di un corner la sfera arriva sul secondo palo a Valencia, che calcia al volo mancando lo specchio di poco. 

30'st Grande occasione per il Milan: sponda di Forte per Pobega, il cui rasoterra viene respinto da Ravaglia con un colpo di reni.

28'st Punizioneper gli ospiti da posizione interessante per un cross: traiettoria insidiosa, ma la difesa allontana.

23'st Secondo cambio per il Milan: fuori Capanni, dentro Tsadjout

21'st Punizione da sinistra per il Bologna. Mazza pesca Kingsley, colpo di testa fuori misura.

19'st Primo ammonito del match: è El Hilali.

18'st Il Milan spreca un quattro contro tre, Pobega sbaglia la scelta e perde palla.

15'st Forte sventaglia a destra per Sinani, che controlla e calcia al volo, sfera che termina a lato.

11'st Pattarello punta Gabbia al limite, il 6 lo chiude con l' aiuto di Negri. 

8'st Angolo Bologna: la sera giunge a Mazza, conclusione da fuori che termina alle stelle

7'st Il Milan sembra aver cambiato atteggiamento: baricentro alto e miglior possesso palla.

2'st Parte forte il Bologna: Pattarello calibra il cross per Mutton, Soncin esce e anticipa l' attaccante rossoblù. 

1'st Inizia la ripresa, nessun cambio.

SECONDO TEMPO

45'+1pt Termina la prima frazione. Si va al riposo sullo 0-0.

44'pt Spunto di Capanni, che cerca il destro a giro sul secondo palo ma viene murato.

40'pt Cambio forzato per il Milan: Dias non ce la fa, entra Sinani

38'pt Grande azione personale di Keita, che parte da metà campo e arriva a tu per tu con Soncin, Llamas chiude con una diagonale esemplare. 

34'pt Punizione Milan dalla tre-quarti: bassa la traiettoria di Dias, nulla di fatto

29'pt Il Milan non riesce a trovare le giuste msure e fatica a rendersi pericoloso. Ottima, invece, fin qui la prova degli ospiti.

24'pt Risposta Milan: Forte appoggia per Brescianini, che calcia da fuori ma non riesce ad angolare a sufficienza; Ravaglia blocca con sicurezza.

21'pt Keita salta Negro e pesca in area Mutton, che pizzica la sfera ma non riesce a girare in porta.

18'pt Angolo Bologna: nulla di fatto, la difesa rossonera allontana la sfera.

15'pt Angolo Milan: la sfera giunge a Negri, che cerca la porta ma viene murato

14'pt Ancora Bologna insidioso: Valencia si libera a destra e apparecchia per Kingsley, il cui piattone ben indirizzato viene respinto 

12'pt Occasione da gol per gli ospiti: Valencia si invola verso l' area e imbuca per Pattarello, che spostato sulla sinistra spara in porta e schieggia la traversa.

10'pt Llamas mette in area, la difesa rossoblù respinge.

6'pt Fase di studio, entrambe le squadre chioudono bene le linee di passaggio e mantengono i reparti vicini.

3'pt Il Milan prova ad impostare dal basso, ma il Bologna alza la pressione con personalità.

1'pt Partiti! Milan in completo tradizionale a strisce rosse e nere, Bologna in completo bianco con pantaloncini blu.

13:00 Le squadre scendono in campo...tutto pronto per il calcio d' inizio. Cambio dell' ultimo minuto tra le fila del Bologna: gioca Frabotta al posto di Cassandro.

CAMPIONATO PRIMAVERA1 TIM, 18° GIORNATA

MILAN-BOLOGNA 0-0

MILAN (4-3-3): Soncin; Negri, Bellodi, Gabbia, Llamas; Pobega, El Hilali, Brescianini; Dias (41' pt Sinani), Forte (45' st Larsen), Capanni (23' st Tsadjout). A disp: Zanellato, Campeol, Chiamparin, Bianchi, Bargiel, Murati, Torchio, Finessi, Sanchez. All: Lupi.

BOLOGNA (4-3-3): Ravaglia; Brignani, Frabotta, Busi, Keita (45' st Pellacini); Mazza, Cozzari, Kingsley; Valencia, Mutton, Pattarello (40' st Krastev). A disp: Peqini, Cassandro, Balde, Pirreca, Djibril, Saputo, Stanzani, Ghini. All: Troise.

ARBITRO: Maggioni di Lecco

NOTE: Ammoniti: El Hilali (M)

Sarà Pomezia la sede dello stage della squadra di Francesco Statuto, attesa dall’impegno nel torneo “Beppe Viola- Città di Arco” in programma il prossimo mese.

Gli allenamenti si svolgeranno presso il “Roman Sport City”: lunedì alle 15, martedì alle 9.30 e partita a ranghi contrapposti alle15, infine mercoledì alle 14.30.

Lista convocati

Portieri: Marco Del Giudice (Vastogirardi), Salvatore Di Mauro (Virtus Volla), Andrea Carta (Latte Dolce)

Difensori: Cristian Fabriani (San Nicolò Teramo), Michele Panizza (Trento), Simone Bassi (Enotria), Aramis Facchinetti (Virtusvecomp Verona), Tommaso Testaguzza (Sestese), Lorenzo Giovane (Arconatese), Gerardo Pio Lavano (Avigliano), Brian Servidio (Forza Ragazzi Schiavonea), Francesco Veneziale (Urbetevere), Omar Khailoti (Sangiustese)

Centrocampisti: Marco Leporatti (Maliseti Tobbianese), Matteo Antonangeli (Grifone Monteverde), Domenico Pizzulli (Nick Calcio Bari), Francesco Suraci (C.S.P.R 94), Vito Giovanni La Balestra (Team Altamura), Francesco Demofonti (Certosa), Andrea Ferrante (Savio), Gianmarco Alberini (Mantova), Gabriele Piermarini (Vigor Perconti)

Attaccanti: Giammarco Tocci (Lupa Roma), Pasquale Filippo Gatto (Bocale Calcio Admo), Federico Vari (Urbetevere), Antonio Brogna (Scuola Calcio Spes)


STAFF - Capo Delegazione: Arcangelo Pezzella; Allenatore: Francesco Statuto; Vice All: Gianfranco Tosoni; Preparatore Dei Portieri: Marco Fanciulli; Medico Responsabile: Giuseppe Esposito; Fisioterapista: Walter Verdi; Magazziniere: Sandro Della Pelle; Segreteria: Fabio Ferrari

Sarà un fine settimana davvero interessante per chi è appassionato del Campionato Primavera. Otto partite in programma nel fine settimana per il massimo torneo giovanile, con tante gare che sarà possibile vedere in Diretta Tv sui vari canali. Dalle dirette di Sportitalia a quelle di Raisport passando per i canali tematici delle varie società, ecco il programma del fine settimana per vedere la Primavera dal divano:

 

 

VENERDI 2 FEBBRAIO

 

Ore 14.30: CHIEVOVERONA - INTER       SPORTITALIA (Canale 60 Digitale Terrestre)

 

SABATO 3 FEBBRAIO

 

Ore 11: UDINESE - NAPOLI                     Gara visibile su Udinese Tv (http://www.udinese.tv/)

Ore 13: MILAN - BOLOGNA                       SPORTITALIA    (Canale 60 del Digitale Terrestre)

Ore 14.30: FIORENTINA - H. VERONA

Ore 14.30: GENOA - LAZIO                     Gara visibile su Lazio Style Channel (Canale 233 Sky)

Ore 14.30: TORINO - SASSUOLO           Gara visibile su Torino Channel (Canale 234 Sky)

Ore 15: ATALANTA - SAMPDORIA          RAISPORT (Canale 58 del Digitale Terrestre)

 

DOMENICA 4 FEBBRAIO

 

Ore 10: ROMA - JUVENTUS                     SPORTITALIA (Canale 60 del Digitale Terrestre)

Torna domani il Torino Primavera di Federico Coppitelli in campo dopo il passaggio del turno di Coppa Italia ottenuto contro la Roma. Avversario di turno sarà il Sassuolo, due squadre che vivono momenti decisamente diversi. In grande forma il Toro, in difficoltà il Sassuolo.

I padroni di casa, dopo l'exploit di Coppa, vogliono proseguire nel loro ottimo momento con la squadra capace di mettere insieme 7 punti nelle ultime tre partite, con le due vittorie con Lazio e Samp e soprattutto il pareggio esterno sul campo dell'Atalanta, da registrare quasi come un successo per la forza dell'avversario. Decisamente diverso il morale in casa Sassuolo. Dopo la grande stagione dell'anno scorso la formazione neroverde è in grande difficoltà. Quartultimo in graduatoria, un pareggio e sette sconfitte nelle ultime otto partite, anche se il 3-3 contro la Roma di sabato scorso può far ben sperare.

Sul fronte formazioni non ci dovrebbero essere molte novità, qualche avvicendamento in casa Toro visto l'impegno di Coppa anche se soprattutto in avanti Coppitelli non dovrebbe cambiare molto con Millico e Butic confermati con Kone e De Angelis in mezzo al campo. Stesso discorso per il Sassuolo che potrebbe però presentare la novità Cappa in avanti, ex Roma, con Raspadori e Mota confermati. 

TORINO - SASSUOLO   - PROBABILI FORMAZIONI

TORINO: Coppola, Samale, Buongiorno, Bianchi, Fiordaliso, Kone, D'Alena, De Angelis, Rauti, Butic, Millico. All. Coppiteli

SASSUOLO: Satalino, Piacentini, Rossini, Farabegoli, Celia, Marini, Frattesi, Viero, Raspadori, Cappa, Mota. All. Coppitelli

Sarà il nuovo “Benito Stirpe” di Frosinone a ospitare la gara tra la Nazionale Under 20 e la B Italia in programma martedì 13 febbraio alle ore 12. Una partita dai molteplici significati e con un denominatore comune, quello della gioventù. Infatti si sfideranno la squadra del tecnico Federico Guidi, vero serbatoio per l’Under 21, e la selezione della Lega B, allenata da Massimo Piscedda, che riunisce gli Under 20 della Serie B ConTe.it più interessanti e ancora non chiamati dalle Nazionali giovanili.
 
Si tratta della terza partita fra le due selezioni dopo quella di un anno fa a Perugia e di quella disputata a Nocera nel 2011.
 
Ma quello del “Benito Stirpe” sarà anche un evento di socialità, essendo la gara volutamente calendarizzata in orario scolastico. Proprio le scuole del territorio saranno protagoniste sugli spalti: gli alunni infatti saranno invitati allo stadio per passare qualche ora di svago e socialità, valori in cui FIGC e Lega B credono per una sana interpretazione del gioco più bello del mondo.

Sarà Ploufragan, comune del dipartimento della Côtes-d'Armor nella regione della Bretagna, ad ospitare il primo impegno ufficiale del nuovo anno della Nazionale Under 18, che mercoledì 7 febbraio (ore 15) al ‘Complexe Sportif du Haut Champ’ affronterà in amichevole i padroni di casa della Francia.

Sono 18 i classe 2000 convocati dal tecnico Daniele Franceschini per il test in terra francese, che precederà un’altra amichevole di prestigio con i pari età dell’Olanda in programma il prossimo 23 marzo a Biella. Sette gli Azzurrini alla prima convocazione con l’Under 18: il portiere Riccardo Daga, il difensore Francesco Mezzoni, il centrocampista Marco Pompetti e gli attaccanti Lorenzo Babbi, Marco Meli, Samuele Mulattieri ed Elia Visconti.

Negli 11 precedenti tra le nazionali Under 18 dei due Paesi, l’Italia ha un bilancio favorevole: 6 i successi, 3 le sconfitte e 2 i pareggi, compreso l’1-1 nell’ultima amichevole disputata lo scorso 8 febbraio sul campo del centro tecnico federale di Clairefontaine.

L’elenco dei convocati

Portieri: Riccardo Daga (Cagliari), Simone Ghidotti (Fiorentina);
Difensori: Matteo Anzolin (Juventus), Gabriele Corbo (Spezia), Niccolò Corrado (Inter), Gabriele Ferrarini (Fiorentina), Emanuele Matteucci (Empoli), Francesco Mezzoni (Napoli);
Centrocampisti: Roberto Biancu (Olbia), Hans Nicolussi Caviglia (Juventus), Marco Pompetti (Inter), Manolo Portanova (Juventus), Andrea Rizzo Pinna (Atalanta);
Attaccanti: Lorenzo Babbi (Cesena), Marco Meli (Fiorentina), Samuele Mulattieri (Spezia), Emanuel Vignato (Chievo Verona), Elia Visconti (Inter).

Staff – Allenatore: Daniele Franceschini; Vice allenatore: Alberico Evani; Segretario: Luca Gatto; Preparatore atletico: Mattia Modonutti; Preparatore dei portieri: Davide Quironi; Medico: Lorenzo Proietti; Fisioterapista: Angelo Cartocci.

Si è concluso nel pomeriggio, con una partita a ranghi contrapposti, il primo raduno stagionale della Rappresentativa Under 18 LND, da ieri al lavoro a Roma. Il tecnico Fausto Silipo, insieme al proprio staff, ha diretto gli allenamenti con i 26 calciatori convocati (clicca quiper la lista) in questa occasione, portando avanti il processo di costruzione della squadra che parteciperà al torneo "Roma Caput Mundi", al via il prossimo 19 febbraio.

"Abbiamo iniziato a mettere a frutto il lavoro di scouting delle scorse settimane - ha spiegato Silipo - Posso ritenermi abbastanza soddisfatto di quanto visto sul campo, i ragazzi mi hanno dato buone risposte e dimostrato di esserci sopratutto con la testa. A breve debutteremo in una competizione ufficiale, ma ci sarà ancora spazio per qualche altra valutazione".

Prossimo appuntamento per la Rappresentativa Under 18 LND dal 5 al 7 febbraio a Roma.

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok