Giugno 24, 2019

Alessandro Grandoni

Sono state rese note ufficialmente le date della 70° edizione del Torneo di Viareggio. Domani, lunedì 12 febbraio, è in programma il sorteggio per conoscere i gironi in cui saranno divise le 40 partecipanti, 24 italiane e 16 straniere. 

Ecco le date ufficiali: 

 

LE DATE DELLA 70ª VIAREGGIO CUP 

LE DATE DEL TORNEO 2018

Lunedì 12 marzo 2018

Gara d'apertura e inizio gironi di qualificazione: 1ª giornata Gruppo A

Martedì 13 marzo 2018

Gironi di qualificazione: 1ª giornata Gruppo B

Mercoledì 14 marzo 2018

Gironi di qualificazione: 2ª giornata Gruppo A

Giovedì 15 marzo 2018

Gironi di qualificazione: 2ª giornata Gruppo B

Venerdì 16 marzo 2018

RIPOSO

Sabato 17 marzo 2018

Gironi di qualificazione: 3ª giornata Gruppo A

Domenica 18 marzo 2018

Gironi di qualificazione: 3ª giornata Gruppo B

FINE FASE DI QUALIFICAZIONE

Lunedì 19 marzo 2018

RIPOSO

Martedì 20 marzo 2018

RIPOSO

Mercoledì 21 marzo 2018

OTTAVI DI FINALE

Giovedì 22 marzo 2018

RIPOSO

Venerdì 23 marzo 2018

QUARTI DI FINALE

Sabato 24 marzo 2018

RIPOSO

Domenica 25 marzo 2018

RIPOSO

Lunedì 26 marzo 2018

SEMIFINALI

Martedì 27 marzo 2018

RIPOSO

Mercoledì 28 marzo 2018

FINALISSIMA 1°-2° POSTO

E' on line il video della gara del Campionato Primavera 1 tra Inter e Atalanta terminata tre a tre. Buona visione. 

Termina tre a tre il big-match del Campionato Primavera 1 tra Inter e Atalanta in una gara dalle mille emozioni e dalla polemica finale per il calcio di rigore che consente ai bergamaschi di acciuffare il pari.

Parte bene l’Inter che trova la rete del vantaggio al 7’ grazie a Zaniolo che controlla il pallone al limite, salta un avversario e mette dentro con un gran destro al volo. L’Atalanta è viva ed al 19’ trova il pareggio grazie a Bolis che direttamente su calcio di punizione trova il gol. La partita si mantiene viva ed al 28’ la formazione di Brambilla completa l’opera con Migliorelli che entra in area, cambia con Nikovazi e trafigge Dekic.

Le mille emozioni non finiscono ed al 38’ è l’Inter ad esultare, con Odgaard che raccoglie alla perfezione un assist di Colidio dalla sinistra e, dopo aver vinto un rimpallo, mette in rete per il due a due. Nella ripresa continuano le grandi emozioni con l’Inter che passa in vantaggio, dopo aver sfiorato in un paio di occasioni la rete, al 66’ con Zappa che in area trova il tempo giusto per battere con il destro al volo per il 3-2.

Nel finale l’Atalanta prova il tutto per tutto, l’Inter rimane in dieci per l’espulsione di Rada (doppia ammonizione), ed al 92’ arriva l’episodio che fa discutere. Il direttore di gara vede infatti un tocco di mano di Sala su cross di Elia, anche se le immagini lasciano molti dubbi. Dal dischetto si presenta Bolis che realizza sotto la versa siglando il gol del definitivo 3-3.

 

INTER – ATALANTA 3-3

INTER: Dekic; Zappa, Bettella, Lombardoni, Sala; Gavioli (73′ Schirò), Rada, Zaniolo; Rover (89′ Valietti), Odgaard (85′ Adorante), Colidio. A disp.: Pissardo, Tintori, Van den Eynden, Nolan, Corrado, Pompetti, Visconti, D’Amico. All.: Vecchi

ATALANTA: Carnesecchi, Del Prato, Migliorelli, Bolis, Alari (78′ Elia), Guth, Zortea, Colpani, Nivokazi (62′ Latte Lath), Mallamo, Peli. A disp.: Pavan, Salvi, Heidenreich, Zanoni, Carminati, Chiossi, Rizzo Pinna, Kulusevski, Colley, Rinaldi. All.: Brambilla

MARCATORI: 7′ Zaniolo (I), 19′ Bolis (A), 28′ Migliorelli (A), 38′ Odgaard (I), 66′ Zappa (I), 93’ Bolis (A, rig.)

Note: Ammoniti: Colpani (A) , Rada (I), Odgaard (I), Nivokazi (A) Espulso: al 43’ st Rada (I) per doppia ammonizione.

Terminato anche lo stage della Rappresentativa Nazionale Under 17 LND tenutosi al “Roman Sport City” di Pomezia dal 5 al 7 febbraio. Ventisei calciatori classe 2001, sia dei sodalizi regionali sia della Serie D, hanno lavorato sotto gli occhi attenti di mister Francesco Statuto che sta serrando le fila in vista della partecipazione della squadra al Torneo Arco di Trento in programma dall’8 al 13 marzo.

“Con il passare dei raduni scopro con piacere ragazzi molto attenti, vogliosi di emergere, giovani affamati, come piacciono a me” – sottolinea Francesco Statuto. “Il gruppo si sta cementando, lo spirito è quello giusto, è bellissimo lavorare con giovani che hanno tanta voglia d’imparare. Lo scouting funziona. Faccio i complimenti alle società che ci hanno messo a disposizione dei ragazzi molto preparati”. 

Il prossimo raduno dell’under 17 è in programma dal 19 al 21 febbraio a Pomezia.

Lista convocati

Portieri: Marco Del Giudice (Vastogirardi), Salvatore Di Mauro (Virtus Volla), Andrea Carta (Latte Dolce)

Difensori: Cristian Fabriani (San Nicolò Teramo), Michele Panizza (Trento), Simone Bassi (Enotria), Aramis Facchinetti (Virtusvecomp Verona), Tommaso Testaguzza (Sestese), Lorenzo Giovane (Arconatese), Gerardo Pio Lavano (Avigliano), Brian Servidio (Forza Ragazzi Schiavonea), Francesco Veneziale (Urbetevere), Omar Khailoti (Sangiustese)

Centrocampisti: Marco Leporatti (Maliseti Tobbianese), Matteo Antonangeli (Grifone Monteverde), Domenico Pizzulli (Nick Calcio Bari), Francesco Suraci (C.S.P.R 94), Vito Giovanni La Balestra (Team Altamura), Francesco Demofonti (Certosa), Andrea Ferrante (Savio), Gianmarco Alberini (Mantova), Gabriele Piermarini (Vigor Perconti)

Attaccanti: Giammarco Tocci (Lupa Roma), Pasquale Filippo Gatto (Bocale Calcio Admo), Federico Vari (Urbetevere), Antonio Brogna (Scuola Calcio Spes)

STAFF - Capo Delegazione: Arcangelo Pezzella; Allenatore: Francesco Statuto; Vice All: Gianfranco Tosoni; Preparatore Dei Portieri: Marco Fanciulli; Medico Responsabile: Giuseppe Esposito; Fisioterapista: Walter Verdi; Magazziniere: Sandro Della Pelle; Segreteria: Fabio Ferrari

FONTE: LND.IT

Si è concluso con un’amichevole con la Juniores del Trastevere il raduno della Nazionale Under 18 Dilettanti, svoltosi da lunedì 5 febbraio ad oggi presso il centro sportivo “Mancini” di Roma. Ventitre giocatori tra Campionati Regionali e Serie D (obbligo impiego non più di dodici della quarta serie), selezionati attraverso un capillare lavoro di scouting su tutto il territorio nazionale, sono stati per tre giorni agli ordini del selezionatore Fausto Silipo che ha potuto tastare il polso del livello di un gruppo composto da elementi classe 2000. Una squadra che deve subito dare sul campo risposte importanti in vista del prossimo appuntamento. L’Under 18 infatti sarà impegnata al Torneo Internazionale Caput Mundi in programma dal 19 al 23 febbraio sui campi di calcio del Lazio. 

“Sono soddisfatto – sorride Fausto Silipo. In poco tempo abbiamo creato un bel gruppo con tanta personalità. Molti di questi ragazzi giocano in piazze importanti, non sentono le pressioni malgrado siano appena maggiorenni. Hanno colto al volo questa opportunità con entusiasmo e senso di responsabilità. Ho buone sensazioni in vista del Caput Mundi, ed oggi con il Trastevere ho avuto i giusti riscontri.”

Per la cronaca, tutti i convocati sono scesi in campo. Sotto una pioggia fitta la Rappresentativa ha battuto il Trastevere per 3-2 grazie ai gol di Cossalter, Trentini e Dininno. 

Ieri martedì 6 febbraio spazio ad un incontro del Dott. Aldo Grauso, psicologo dello sport dell'Equipe sanitaria Lnd, con i ragazzi della Rappresentativa Under 18 attraverso la metodologia dell'Imagery e del Brainstorming, parte integrante del Metodo 2 T, incentrata sugli obiettivi sportivi a livello personale e di gruppo. Risultati più che positivi di tutto il collettivo che si è dimostrato ben consapevole dell'orgoglio di rappresentare la nazione nell' importante Roma Caput Mundi.

 

RAPPRESENTATIVA UNDER 18 LND-TRASTEVERE JUNIORES 3-2

Rappresentativa U18 - Formazione 1^ tempo (3-5-2): Lassi (Sondrio) 30’st Loliva (Gravina); Zulic (St. Georgen), Maggioli (Rimini), Cescatti (Mori); Paludetto (Feltre), Messori (Formigine), Guadagno (Agropoli), Giorgiò (Palmese), Notaristefano (Altamura); Cossalter Cap. (Feltre), Follo (Albalonga). 

Formazione 2^ tempo (3-4-2-1): Loliva (Gravina) 15’st Cecchi (Grassina); Gargiulo (Aversa), Mattei (Troina), Maggioli (Rimini) 15’st Sciretta (Scalera); Zulic (St. Georgen), Guadagno (Agropoli), Campagna (Romagna Centro), Piccardo (Busalla); Dininno (Gravina), Albini (Rimini); Trentini (Trento). All: Silipo

Trastevere (formazione 1^ tempo): Russo, Monaldi, Giuliani, Cosi, Capuani, Pecci, Di Vetta, Chinappi, Romani, Sannipoli, Gullotto.
Formazione 2^ tempo: Cannone, Faitanini, Fiorini, Limeli, Bolletta, Marotta, Santarelli, Guerani, Putrino, Cipriani, Barbarossa. All: Mauro Mazza
Arbitro: Mario Terri di Roma 1
Assistenti di linea: Francesco Arena di Roma 1 e Roberto D’Ascanio di Roma 2
Reti: 30’ pt Cossalter (R), 16’st Trentini (R), 18’st rig. e 23’st (T) Cipriani (T), 20’st Dininno (R)

Lista convocati

Portieri: Andrea Loliva (Gravina), Marco Lassi (Sondrio), Jacopo Cecchi (Grassina)

Difensori: Giulio Mattei (Troina), Alessandro Gargiulo (Aversa Normanna), Gianluca Marcedula (2000 Calcio Acquaesapone), Manuel Maggioli (Rimini), Vincenzo Sciretta (Fides Scalera), Nicola Cescatti (Mori S.Stefano), Christian Notaristefano (Team Altamura), Andrea Piccardo (Busalla), Benjamin Zulic (S.Georgen), Piero Paludetto (Union Feltre)

Centrocampisti: Francesco Campagna (Romagna Centro), Pietro Messori (Formigine), Domenico Dininno (Gravina), Filippo Albini (Rimini), Giuseppe Lauro (S.Agnello)

Attaccanti: Alex Cossalter (Union Feltre), Davide Follo (Albalonga), Paolo Giorgiò (Palmese), Nicholas Trentini (Trento)

STAFF - Capo Delegazione: Saverio Mirarchi; Coordinatore Organizzativo/Segretario: Alberto Branchesi; Allenatore: Fausto Silipo; Vice All: Francesco Cittadino; Preparatore Dei Portieri: Bruno Federici; Medico Responsabile: Antonio Ammendolia; Fisioterapista: Andrea Bonetto; Magazziniere: Walter Ciolli; Segreteria: Barbara Coscarella

FONTE: LND.IT

93': finisce qui, la Roma conquista la vittoria per uno a zero

90': Torino ad un passo dal pareggio con Flavio Junior Bianchi che centra in pieno il palo, sulla respinta ci prova Buongiorno ma Greco è bravissimo a deviare

85': GOL DELLA ROMA !!!! Riccardi mette al centro per Keba Coly che di testa supera Coppola per l'uno a zero

82': ammonito Celeghin (T)

79': cambio nella Roma, esce Sdaigui, dentro Masangu, cambio anche nel Torino, esce Butic, dentro Flavio Junior Bianchi

71': ci prova Riccardi, palla alta

68': ammonito Bianchi

65':  un cambio per parte, nella Roma esce Celar, entra Keba Coly, nel Torino fuori Rauti, entra Celeghin.

62': ancora Roma pericolosa, stavolta con Sdaigui, che non trova la porta da pochi passi

56': Roma pericolosa con Celar, palla deviata da un difensore in corner

53': ammoniti Sdaigui e De Angelis

48': cambio nel Torino, fuori Kone, dentro De Angelis

46': inizia la ripresa

Termina il primo tempo sullo zero a zero

37': conclusione di Valeau sugli sviluppi di un corner, palla alta

36': ci prova Cargnelutti, deviazione di un difensore con Coppola che in tuffo evita il peggio

34': Bianchi vicino al gol su cross di Rauti, palla di poco a lato

32': Ammonito Marcucci

23': ci prova la Roma con Besuijen, palla fuori

12': sugli sviluppi di un calcio piazzato la palla arriva a Riccardi che prova il tiro rasoterra, Coppola è attento e para a terra

9': Bouah mette al centro per Besuijen, colpo di testa e palla a lato

4': occasione per il Torino con Buongiorno che stacca di testa su suggerimento di D'Alena, palla a lato

1': parte la sfida

 

CAMPIONATO PRIMAVERA 1 TIM - 6° GIORNATA, ANDATA - RECUPERO

TORINO - ROMA       0-1

TORINO (4-3-3) : Coppola; Gilli, Ferigra, Buongiorno, Fiorsaliso; Oukhadda, D'Alena, Kone (48' De Angelis); Rauti, Butić, Millico. A disp.: Gemello, Capone M., Ferigra, Filinsky, Samakè, Panaioli, Celeghin, Ruggiero, Bianchi F., Borello, Zanellati, De Angelis. All. Coppitelli

ROMA (4-3-3) : Greco S.; Kastrati, Cargnelutti, Ciavattini, Valeau; Riccardi, Marcucci, Sdaigui; Bouah, Celar, Besuijen. A disp.: Pagliarini, Diallo Ba, Truşescu, Pezzella, D'Orazio, Keba Coly, Cangiano, Borg. All. De Rossi

MARCATORE: 85' Keba Coly

La sconfitta contro il Genoa costa la panchina della Primavera della Lazio a Bonatti. Il tecnico è stato infatti esonerato nella giornata di ieri, come confermato dal comunicato emesso dalla società in sera. Al suo posto Valter Bonacina. Ecco il testo del Comunicato Ufficiale

"La S.S. Lazio rende noto di aver sollevato dall’incarico della guida tecnica della Primavera Mister Andrea Bonatti. La Società ringrazia l’allenatore per l’impegno profuso ed augura le migliori fortune personali e professionali. La conduzione tecnica della Primavera è ora affidata al Signor Valter Bonacina".

CRONACA LIVE ROMA - JUVENTUS PRIMAVERA - PREMERE F5 PER AGGIORNARE

93': finisce qui, la Roma batte la Juventus e sale a quota 32 punti in classifica

90': GOL DELLA ROMA !!! Celar serve Keba Coly che fa fuori Delli Carri, entra in area e con il destro supera Loria per il due a uno.

84': occasione per la Juventus, colpo di testa di Nicolussi Caviglia che non riesce a girare bene di testa

83': cambio nella Roma, fuori Bouah, dentro Diallo Ba

83': cambio nella Juventus, fuori Muratore, dentro Morrone

77': ci prova Jakupovic dalla parte opposta, palla sul fondo

76': cambio nella Roma, fuori Besuijen, dentro Keba Coly

75': tiro cross di Riccardi sul primo palo, Loria si salva

73': cambio nella Juve, fuori Fernandes, dentro Nicolussi Caviglia

69': tiro dalla distanza di Sdaigui, Loria di mette la mano e devia in angolo

62': GOL DELLA ROMA !!! Marcucci dal dischetto spiazza Loria, uno a uno. 

61': calcio di rigore per la Roma per fallo di Delli Carri su Valeau

57': doppia occasione per la Roma con Celar, si salva la Juventus

52': occasione per la Juventus, cross di Olivieri per Jakupovic che di testa non inquadra la porta

46': inizia la ripresa

46': cambio nella Roma, fuori Kastrati, dentro Masangu

Termina il primo tempo con la Juventus in vantaggio per uno a zero.

35': Juventus ad un passo dal raddoppio, tacco di Jakupovic per Di Pardo che incrocia con il destro ma non trova la porta

28': Roma pericolosa, Celar prova con il tacco ma non trova la rete, giallorossi ad un passo dal pareggio

23': ammonito Tripaldelli

13': GOL DELLA JUVENTUS !!! Jakupovic serve centralmente in profondità Olivieri che davanti a Greco non sbaglia per l'uno a zero

11': ancora Celar pericoloso, l'attaccante della Roma prende palla fuori area e calcia con il sinistro, para Loria

7': risponde la Juventus con Jakupovic che non trova la porta da distanza ravvicinata

4': occasione per Celar che perde il momento giusto per battere a rete con Vogliacco che recupera

1': inizia il match, possesso di palla per la Roma

1': tutto pronto per l'inizio, cambio nella Roma, non c'è Meadows che va in panchina, al suo posto Kastrati con Valeau che agirà da esterno alto.

Dalle ore 10 segui la cronaca Live della gara Primavera tra Roma e Juventus

ROMA - JUVENTUS  2-1

ROMA (4-3-3) : Greco S.; Kastrati, Bouah, Ciavattini, Cargnelutti; Riccardi, Marcucci, Sdaigui; Valeau, Celar, Besuijen. A disp.: Zamarion, Diallo Ba, Truşescu, Masangu, Borg, Petrungaro, Pezzella, Keba Coly, Meadows, D'Orazio, Semeraro, Pagliarini. All.: De Rossi

JUVENTUS (3-5-2) : Loria; Delli Carri, Vogliacco, Anzolin; Kameraj, Fernandes, Muratore, Di Pardo, Tripaldelli; Olivieri, Jakupovic. A disp.: Busti, Meneghini, Capellini, João Serrão, Morrone, Morachioli, Kulenović, Portanova, Montaperto, Nicolussi Caviglia, Lonoce. All.: Dal Canto.

Arbitro: Sig. Vincenzo Valiante di Salerno.

Goleada interna per il Cagliari di mister Canzi. I sardi trovano la rete del vantaggio in apertura con i calcio di rigore realizzato da Antonini, l’Avellino però prova a reagire ed al 20’ trova il pari, sempre dal dischetto, con Greco. La forza dei padroni di casa, come testimonia la classifica, è dirompente ed al 25’ è Pitzalis a realizzare il due a uno sugli sviluppi di un angolo. Passano tre minuti ed un nuovo rigore viene assegnato ai rossoblù, dal dischetto si presenta Gagliano che mette dentro. Nella ripresa il Cagliari prende il largo e trova ancora la rete con Pitzalis al 62’, poi con Doratiotto che supera il portiere e realizza il 5-1. Di Porcheddu, su cross di Pitzalis e di Doratiotto nel finale le reti del definitivo 7-1 della squadra sarda.

CAGLIARI – AVELLINO   7-1

Cagliari: Daga; Koaudio, Antonini Lui, Molberg, Pitzalis; Marongiu, Tetteh, Porcheddu; Mastromarino, Gagliano, Doratiotto. A disposizione: Ciocci, Porru, Sanna, Cadili, Lombardi, Doratiotto, Fini, Dervishi, Camba. All. Massimiliano Canzi.

Avellino: Pizzella, Zinno, Carbonelli, Barzaghi, Rota, Siciliano, Ato, Di Martino, Mentana, Greco, Solazzo. A disposizione: Schiano, Marciano, Karas, Ferrari, Nappo, Chianese, Scamperti. All. Guglielmo Tudisco.

Marcatori: 6' Antonini Lui (C), 20' Greco (A), 28' Gagliano (C), 62' Pitzalis (C), 65' Doratiotto (C), 81' Porcheddu (C), 85' Doratiotto (C)

Termina due a due la sfida tra Torino e Sassuolo nel Campionato Primavera 1. Parte bene la formazione ospite che al 21' trova la rete del vantaggi con Raspadori che mette dentro dopo una respinta di Coppola su tiro di Mota. Passano cinque minuti ed arriva il raddoppio, con Mota, che fa fuori tre avversari e mette dentro. La partita per la formazione di Coppitelli si complica ma la squadra granata nella ripresa riesce a trovare il pareggio. Dopo aver sfiorato il gol con Borello al 57' arriva la rete su calcio di rigore di Millico per atterramento di Borello in area. Nel finale, a tempo ampiamente scaduto, ancora un penalty per la squadra di Coppitelli con il fallo su D'Alena. Dal dischetto si presenta Millico che non sbaglia per il due a due finale. 

TORINO - SASSUOLO 2-2

TORINO: Coppola; Fiordaliso, Bianchi E., Buongiorno, Samake; Borello, Ruggiero (46′ D’Alena), Celeghin, Kone (46′ Millico); Butic, Bianchi F. (72′ Rauti). A disp.: Gemello, Capone, Filinsky, Gilli, Valerio, Panaioli, D’Alena, Oukhadda, Rauti, Millico, De Angelis. All.: Coppitelli.

SASSUOLO: Satalino; Joseph, Rossini, Farabegoli, Celia; Marini (17′ Franchini), Viero (61′ Diaw), Amadio; Aurelio, Mota, Raspadori. A disp.: Fasolino, Pilati, Diaw, Cappa, Maffezzoli, Denti, Rizzi, Ahmetaj, Piacentini, Piscitelli, Franchini. All.: Tufano.

MARCATORI: 21′ Raspadori (S), 26′ Mota (S), 57′ e 96′ Millico (T, rig.).

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok