Gennaio 17, 2019

Alessandro Grandoni

E' on line il video della vittoria dell'Udinese in casa del Milan nel Campionato Primavera 1 con il punteggio di 2 a 1. Buona visione. 

 

Clamorosa goleada interna granata contro l'Inter di Madonna che esce dal confronto con le ossa rotte. La formazione di Coppitelli ci mette poco a trovare il vantaggio, è il 9' infatti quando Millico buca per la prima volta Tintori per l'uno a zero. L'Inter prova a reagire ma fallisce una buona opportunità con Salcedo, poi ad inizio ripresa, al 53', ci pensa De Angelis a siglare il 2-0 battendo Tintori in uscita. Al 61', di fatto, arriva la parole fine sul match con l'Inter che pasticcia in difesa, ne approfitta Rauti che mette dentro il 3-0 prima della quarta rete, a tempo scaduto, di Djoulou per il 4-0 finale. 

 

TORINO - INTER   4-0

 

TORINO: Trombini, Gilli, Ferigra (32′ Capone), Sportelli, Ambrogio; De Angelis, Onisa, Adopo (83′ Enrici); Kone (87′ Murati); Rauti (87′ Djoulou), Millico. A disp.: Fasolino, Potop, Samake, Isacco, Petrungaro, Gonella, Moreo, Sammartino. All.: Coppitelli.

INTER: Tintori, Zappa, Colombini (61′ Mulattieri), Van Den Eynden, Pompetti, Rizzo, Persyn (79′ Esposito), Gavioli (39′ Burgio), Colidio, Roric, Salcedo (61′ Merola). A disp.: Dekic, Ntube, Pirola, Rizzo Pinna, Ballabio, Demirovic, D’Amico. All.: Madonna.

ARBITRO: Guida di Salerno.

MARCATORI: 9′ Millico (T), 53′ De Angelis (T), 61′ Rauti (T), 93′ Djoulou (T)

AMMONITI: Ambrogio, Onisa, Colidio, Zappa, Kone

Ancora un passo falso per il Milan Primavera che cade in casa contro l’Udinese. La formazione rossonera gioca un buon primo tempo, sfiora la rete in un paio di occasioni con Maldini e Tonin e, nell’ultima azione, trova la rete proprio grazie a Maldini che controlla con il destro e con il sinistro mette il pallone sul palo opposto per il vantaggio. Ad inizio ripresa arriva il pareggio dell’Udinese, con Bocic che, dall’interno dell’area, con il destro trova l’angolino.

La gara resta viva, il Milan coglie un palo con un gran tiro di Maldini da fuori, poi due occasioni per Colombo che non riesce a concretizzare, contropiede e gol dei friuliani con Malle che raccoglie il suggerimento di Ermacora e mette dentro per l’1-2.

 

MILAN – UDINESE  1-2

MILAN: Soncin; Negri, Ruggeri, Simic, Barazzetta; Haidara (66′ Colombo), Torrasi, Sala; Maldini, Tonin, Capanni (86′ Vigolo). All: Lupi.

UDINESE: Gasparini; Ermacora, Mazzolo, Filipiak, Ballarini (66′ Parpinel); Battistella (58′ Pecos Melo), Gkertsos (58′ Samotti); Malle, Lirussi (58′ Comisso), Bocic; Compagnon (66′ Donadello). All: Sassarini.

MARCATORI: 46′ Maldini (M), 50′ Bocic (U), 77′ Malle (U)

AMMONITI: 12′ Ruggeri (M), 80′ Ermacora (U)

ESPULSO:  al 95′ Ermacora (U)

Interviene anche Mazzarri sul discorso riguardo l'impiego dei giovani nei campionato di Serie A.

Il tecnico del Torino, premiato dai Golden Boy, si è infatti espresso cosi: "C'è la tendenza a fare le rose non pensando di poter valorizzare, ad esempio i migliori delle varie Primavera. Noi per esempio ci siamo trovati a dover far allenare in ritiro giocatori in prestito e hanno chiuso la strada a quei tre quattro ragazzi che avrei voluto far stare con noi. A volte quando ci sono questi nuovi corsi e nuovi cicli non si tiene in considerazione questo fattore. Secondo me bisognerebbe fare una rosa di 22 composta da 4-5 Primavera che stando con la prima squadra possano crescere e allenarsi con campioni. Sicuramente è da stimolo e noi allenatori possiamo dargli qualcosa in più di quello che possono imparare dal settore giovanile".

Italia ancora indietro anni luce nell'impiego dei giovani nel calcio. Da uno studio di Repubblica, infatti, emergono dati inquietanti sull'impiego dei giovani usciti dai settori giovanili italiani nelle prime squadre. Di tutti i ragazzi usciti dal Campionato Primavera, infatti, solo il 33% resta nel professionismo (Serie A, B o C), di questi però solo 10 (circa il 3%) è rimasto nelle prime squadre delle formazioni di Serie A. Un dato che fa riflettere. 

Altro dato interessante è quello secondo cui, delle prime cinque squadre in classifica, solo una, l'Inter, ha fatto esordire in Serie A un giocatore con meno di 21 anni, ma parliamo di Lautaro Martinez, e non di un giovane del nostro vivaio.

In questa stagione, infatti, sono solo 16 i giocatori sotto i 21 anni che hanno fatto il loro esordio, ma solo 4 sono quelli italiani e si tratta di Zaniolo e Pellegrini (Luca) della Roma, Matarese del Frosinone e Sottil della Fiorentina. Lo scorso anno, alla fine del torneo, i giovani a esordire furono 40, di cui 12 italiani. Solo due, però, sono rimasti nell'organico delle formazioni di Serie A anche se, al momento, aggregati alla Primavera (Salcedo dell'Inter e Torrasi del Milan). 

Un quadro a dir poco imbarazzante che fa capire come l'Italia sia lontana ancora anni luce dall'idea del puntare sui giovani rispetto agli altri paesi europei. 

Ecco la SuperClassifica delle società di Settore Giovanile Professionistiche che prende in considerazione i punti conquistati nei Campionati Primavera (1 e 2), Under 17, Under 16 e Under 15 relativamente alle formazioni di Serie A e B.  (per il Campionato Primavera 2, essendo una serie B, i punti conquistati sono divisi per due). 

La Roma è sempre al comando con dieci lunghezze di vantaggio sul Napoli, protagonista di una stagione di altissimo livello. Seguono Inter, Atalanta e Juventus, tre big, con Fiorentina, Sassuolo, Bologna, Genoa e Benevento a completare la Top Ten.

 

LEGGENDA:

Punti conquistati in Primavera 1, Under 17, Under 16 e Under 15  PIENI

Punti conquistati in Primavera 2 (SUDDIVISI PER DUE) 

 

 

  SOCIETA' GARE PRIMAVERA UNDER 17 UNDER 16 UNDER 15 TOTALE
               
1 ROMA 48 20 33 29 29 111
2 NAPOLI 48 20 30 23 28 101
3 INTER 48 21 32 27 17 97
4 ATALANTA 48 29 27 25 14 95
5 JUVENTUS 48 24 24 23 23 94
6 FIORENTINA 48 24 24 11 30 89
7 SASSUOLO 48 15 21 31 18 85
8 BOLOGNA 47 14 23 17 27 81
9 GENOA 48 8 23 23 27 81
10 BENEVENTO 46 6,5 20 34 18 78,5
11 MILAN 48 8 20 25 24 77
12 PALERMO 48 17 18 17 25 77
13 LAZIO 46 11,5 19 24 21 75,5
14 SPAL 47 13 17 19 24 73
15 TORINO 48 26 22 10 14 72
16 FROSINONE 45 7,5 12 22 27 68,5
17 EMPOLI 48 7 26 18 17 68
18 HELLAS VERONA 47 8,5 19 19 20 66,5
19 PARMA 47 7,5 12 14 30 63,5
20 CAGLIARI 48 16 16 6 22 60
21 SAMPDORIA 48 14 19 17 7 57
22 ASCOLI 46 9,5 17 18 11 55,5
23 PESCARA 46 11 14 10 19 54
24 BRESCIA 47 5,5 22 3 16 46,5
25 PERUGIA 45 4,5 16 5 21 46,5
26 VENEZIA 47 9,5 11 11 14 45,5
27 CHIEVO VERONA 48 9 15 15 6 45
28 SALERNITANA 47 4 12 14 15 45
29 UDINESE 48 9 7 17 11 44
30 CREMONESE 47 7,5 14 12 10 43,5
31 CROTONE 44 5,5 11 16 5 37,5
32 LECCE 46 9,5 9 7 12 37,5
33 PADOVA 47 7,5 2 18 9 36,5
34 SPEZIA 47 8,5 5 13 8 34,5
35 CITTADELLA 47 4 6 11 13 34
36 LIVORNO 46 8,5 6 13 6 33,5
37 COSENZA 44 0,5 11 14 2 27,5
38 CARPI 47 5 6 11 4 26
39 FOGGIA 46 6 10 6 3 25

 

 

  SOCIETA' GARE PRIMAVERA UNDER 17 UNDER 16 UNDER 15 TOTALE
               
1 ROMA 48 20 33 29 29 111
2 NAPOLI 48 20 30 23 28 101
3 INTER 48 21 32 27 17 97
4 ATALANTA 48 29 27 25 14 95
5 JUVENTUS 48 24 24 23 23 94
6 FIORENTINA 48 24 24 11 30 89
7 SASSUOLO 48 15 21 31 18 85
8 BOLOGNA 47 14 23 17 27 81
9 GENOA 48 8 23 23 27 81
10 BENEVENTO 46 6,5 20 34 18 78,5
11 MILAN 48 8 20 25 24 77
12 PALERMO 48 17 18 17 25 77
13 LAZIO 46 11,5 19 24 21 75,5
14 SPAL 47 13 17 19 24 73
15 TORINO 48 26 22 10 14 72
16 FROSINONE 45 7,5 12 22 27 68,5
17 EMPOLI 48 7 26 18 17 68
18 HELLAS VERONA 47 8,5 19 19 20 66,5
19 PARMA 47 7,5 12 14 30 63,5
20 CAGLIARI 48 16 16 6 22 60
21 SAMPDORIA 48 14 19 17 7 57
22 ASCOLI 46 9,5 17 18 11 55,5
23 PESCARA 46 11 14 10 19 54
24 BRESCIA 47 5,5 22 3 16 46,5
25 PERUGIA 45 4,5 16 5 21 46,5
26 VENEZIA 47 9,5 11 11 14 45,5
27 CHIEVO VERONA 48 9 15 15 6 45
28 SALERNITANA 47 4 12 14 15 45
29 UDINESE 48 9 7 17 11 44
30 CREMONESE 47 7,5 14 12 10 43,5
31 CROTONE 44 5,5 11 16 5 37,5
32 LECCE 46 9,5 9 7 12 37,5
33 PADOVA 47 7,5 2 18 9 36,5
34 SPEZIA 47 8,5 5 13 8 34,5
35 CITTADELLA 47 4 6 11 13 34
36 LIVORNO 46 8,5 6 13 6 33,5
37 COSENZA 44 0,5 11 14 2 27,5
38 CARPI 47 5 6 11 4 26
39 FOGGIA 46 6 10 6 3 25

Vittoria interna per due a zero del Genoa sulla Lazio. La formazione rossoblù batte la compagine biancoceleste grazie a due reti arrivate nella prima frazione. Al 13' ci pensa Mele a portare in vantaggio i padroni di casa, tredici minuti dopo ecco il raddoppio firmato da Paggini per il due a zero finale. Con questa vittoria il Genoa sale a quota 27 in classifica, per la Lazio si tratta della seconda sconfitta consecutiva.

 

GENOA - LAZIO  2-0

GENOA: Ascioti, Corelli, De Luca, Gagliardi, Palella, Cagia, Mele, Towiato, Paggini, Accormero, RImondo. A disp.: Sattanino, Troncitetti, Scala, Bongiovanni, Hysa, Mauri, Vianson. All. Brunello

LAZIO: Morsa, Bedini, Vecchi (55’ Nannini), Quaresima, Del Mastro, Mancini (36’ Tallini), Rossi, Marafini (55’ Nori), Legnante, Napolitano (36’ Milani), Serafini. A disp.: Sternini, Minelli, Perazzolo, Nuccorini, Pagni. All. Luzardi

MARCATORI: 13’ Mele (G), 26’ Paggini (G)

Importante vittoria esterna per l'Inter di Annoni che passa per due a uno sul campo del Cittadella. Vantaggio nerazzurro in apertura con Bailo, i padroni di casa rispondono e trovano il pari al 12' con Thioline. Nella ripresa, all'11', la rete decisiva di Bonavita per il due a uno finale. Con questa vittoria l'Inter torna a fare tre punti e raggiunge quota 17 in classifica generale. 

 

CITTADELLA – INTER                       1-2

CITTADELLA: Papagno, Bertoncello (33’ st Cupani), Lando (19’ st Cavalli), Pierobon, Campominosi, Mamprin, Franzolin, Badon, Omeregie (12’ st Stangherlin), Thioline, Reato (19’ st Stocco). A disp.: Manfrin, Speggiorin, Pauletto. All. Donazzan

INTER: Bonucci, Marrocco, Pelamatti, Bonavita, Bailo, Peretti, Moratti, Motti, Gambato (9’ st Curatolo), Uberti (19’ st Schiavo), Sarr (33’ st Naimzada). A disp.: Formosa, Nava, Perin, Menegatti, Gatti, Clerici. All. Annoni

MARCATORI: 5’ pt Bailo (I),12’ pt Thioline (C),  11’ st Bonavita (I)

Vittoria di misura in casa per il Parma che supera il Sassuolo per 3-2. Dopo la rete del vantaggio ospite siglata da D'Angelo arriva l'uno due del Parma con Ribaudo che al 33' porta avanti i suoi. Nel secondo tempo il Sassuolo spinge e trova il pareggio al 10' con il neo entrato Bellentani, passano cinque minuti ed arriva la rete di Castaldo che fissa il risultato sul 3-2 finale. 

 

PARMA – SASSUOLO   3-2

PARMA: Isolle, Vona (25’ st Brunani), Gandelli, Di Marcello, Perez, Torri, Ribaudo (30’ st Cavalla), Foresta, Castaldo, Bio Thomas, Saponara. A disp.: Piga, Bertolotti, Brignoli, Beduschi, Ubaldi, Leoni, Onesto. All. Saltoni

SASSUOLO: Lombardo, D’Angelo, Quarta, Semeraro, Ughetti, Martini, Salvemini, Milano (1’ st Bellentani), Kumi, Sighinolfi (8’ st Loporcaro), Zafferri. A disp.: Scacchetti, Strozzi, Mambelli, Incerti, Pavarini, Baccarini, Sozzi. All. Papalato

MARCATORI: 8’ pt D’Angelo (S), 11’ pt Ribaudo (P), 33’ pt Ribaudo (P), 10’ st Bellentani (S), 15’ st Castaldo (P)

Tris esterno del Bologna che passa sul campo del Cagliari. Sblocca la partita Mazia al 22', passano appena dieci minuti ed arriva anche la rete del raddoppio, siglata da Anatriello, con i rossoblù che vanno al riposo sul vantaggio di due a zero. Nella ripresa, al 32', ci pensa Zaffi, entrato nel secondo tempo, a fissare il punteggio sul 3-0 finale. Con questa vittoria il Bologna tiene la vetta della classifica con 27 punti, tre in più del Milan, secondo. 

 

CAGLIARI - BOLOGNA   0-3

CAGLIARI: Costanzo, Laconi, Cogotti, Zoncheddu (61' Cabras), Adamo, Manunta, Marcanio, Caddeo (61' Di Terlizzi), Casu (53' Farris), Murtas (41' Corsini), Masal. All. Zini

BOLOGNA: Talon, Armaroli (68' Borsato), Motolese, Ofoasi (68' Cavazza), Cricca, Stivanello, Busato (62' Corazza), Maltoni (68' Turci), Anatriello (58' Montalbani), Mazia (62' Raimondo), Casadei (58' Zaffi). All. Corazza

Arbitro: Deriu di Oristano

Marcatori: 22' Mazia (B), 31' Anatriello (B), 67' Zaffi (B)

Ammoniti: Cogotti (C), Caddeo (C), Masala (C)

Ultimi Tweets

Under 15 Serie A-B: programma gare, orari e date della 15° giornata https://t.co/irx05IFumA
Under 16 Serie A-B: programma gare, orari e date della 15° giornata https://t.co/Umc7q0n78G
Under 17 Serie A-B: programma gare e orari della 15° giornata https://t.co/OeGmEc4Rpy
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok